Visualizzazione post con etichetta lievito di birra. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta lievito di birra. Mostra tutti i post

sabato 12 giugno 2021

Pita greca

Buongiorno, sapete che adoro la cucina greca, a tal punto che nel blog ho proprio creato la sezione "Ricette Greche". Era tempo che volevo preparare la pita, che accompagna molte pietanze come i "Souvlaki" oppure salse come la "Melitzanosalata" lo "Tzatzichi" o la "Taramosalata", ma non so perché rimandavo sempre. Poi finalmente, vista la necessità di accompagnare la feta al forno del precedente post, mi sono decisa! 
Ho seguito fedelmente la ricetta di Eleni, perché chi meglio di lei poteva darmi la ricetta originale? In questa versione non c'è latte e la cottura viene fatta in padella! 
Le pite son risultate davvero molto morbide e saporite! Vi consiglio di provare a farle!!!

Pita greca

Sono ottime sia tiepide che fredde, servite con un filo di olio ed erbette a piacere, come rosmarino, timo ecc.

Pita greca

Ingr. (per 6 pite)
gr. 320 circa di farina 0 (circa perché dipende da quanto assorbe la farina, io ne ho usato 340)
gr. 4 di lievito di birra fresco
gr. 6 di sale
gr. 6 di zucchero semolato
gr. 210 di acqua tiepida
olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione:
Nel cestello della planetaria versate la farina, il lievito sciolto in gr. 50 di acqua presi dal totale, lo zucchero e la restante acqua, fate partire con la frusta "K" per dare una prima mescolata; sostituite poi il gancio alla frusta e fate impastare per 10 minuti a velocità "3" inserendo il sale dopo 5 minuti.
Proseguite ad impastare per ulteriori 5 minuti a velocità 4 o finché l'impasto sarà ben incordato e si staccherà completamente dalle pareti.
Trasferite su un piano, date la forma di una palla, posizionatelo in una ciotola unta di olio, coprite e ponete a lievitare in un luogo lontano da correnti (io nel forno spento con luce accesa) finché sarà raddoppiato (nel mio caso ci son volute 2 ore circa, ma dipende da diversi fattori, voi controllatelo).
Oliate un piano, rovesciate l'impasto e con le mani oliate e molto delicatamente date la forma di un filone.
Dividete il filone in 6 parti e pirlate ogni pezzo per dare la forma di una pallina; oliate bene ogni pallina (guardate le bolle su ogni pallina, che meraviglia!). Coprite e fate riposare per 10 minuti.
Con il mattarello spianate ogni pallina per ottenere un cerchio di diam. circa 15/20 e bucherellatelo con i rebbi di una forchetta.
Scaldate una padella o piastra antiaderente e cuocete ogni pita per circa 5/6 minuti in totale, girandola dopo 2/3.
Appena tolte avvolgetele in un panno (che non profumi di ammorbidente!).
Consigli: quelle che non consumate potrete congelarle e poi scongelarle con la funzione del microonde e servirle con un filo di olio e erbette a piacere.

Prova una mia ricetta e taggami su Instagram.. usando il tag #myricettarium.. così vedrò cosa hai realizzato!

martedì 11 maggio 2021

Pane con curcuma e semi misti

Buongiorno, amo fare il pane, impazzisco per il profumo che si sprigiona per casa e adoro la sorpresa al taglio, che rivela la sua alveolatura, segno di un'ottima lievitazione.
Sto sperimentando molto, a volte con buoni risultati, altri meno, ma questo pane era degno di essere condiviso! Un pane con un'idratazione al 70%, dove ho utilizzato soltanto 1 gr di lievito di birra, autolisi di 2 ore, 1° lievitazione a temperatura ambiente e 2° lievitazione di circa 16 ore in frigo! Cottura direttamente da frigo a forno! Ho utilizzato farina tipo 1 e una piccola parte di farina di farro e di segale. Inoltre ho aggiunto la curcuma e tantissimi semini. 

Pane con curcuma e semi misti

domenica 9 maggio 2021

Fiori di brioche

Buongiorno, ho voglia di estate, di natura e prati fioriti, così ho pensato di preparare delle brioche a forma di fiore. L'idea della forma l'ho presa in questo blog, ma la ricetta è quella che ormai utilizzo per fare le brioche. Sono soffici, non troppo dolci, senza burro, con poco olio e senza latte!
Ho utilizzato la farina tipo 1 al posto della 0 di cui ero sprovvista, ma il risultato m'è piaciuto lo stesso!

Fiori di brioche

domenica 2 maggio 2021

Pizza con farina di farro, segale e integrale di orzo

Buongiorno, prima di passare alla ricetta voglio subito dirvi di quanto io sia orgogliosa del risultato ottenuto! 
Una pizza con una lievitazione totale di 26 ore e solo 2 gr di lievito di birra. Ho utilizzato farine tutt'altro che forti e con un indice glicemico più basso rispetto alla classica farina bianca,  ma con il "contro" di non sviluppare una buona maglia glutinica. Ma facendo delle pieghe a intervalli di tempo e una lunga lievitazione, ho ottenuto un buonissimo risultato!! La pizza è ben lievitata, di gusto ottimo e con un cornicione alto e morbido.
Ho anche sperimentato la doppia cottura padella/grill forno, che ho valutato essere quella che più si avvicina alla cottura nel forno delle pizzerie. Nel procedimento ho scritto delle dritte che ho carpito qui e là studiando questo metodo!

Pizza con farina di farro, segale e integrale di orzo

mercoledì 31 marzo 2021

Pizza al formaggio (Crescia di Pasqua)

Buongiorno, siamo entrati nella settimana santa che ci avvicina sempre più alla Pasqua. Avrei sperato quest'anno di poterla trascorrere nella normalità assieme a persone care, ma ahimé non è così, bisogna avere ancora pazienza...
Proprio per questo motivo non avevo voglia di preparare piatti tipici del periodo pasquale, poi però, guardando le foto di amiche blogger su Instagram, in particolare quella della Crescia di Pasqua di Lalla, m'è tornato l'entusiasmo.
La pizza al formaggio ha origine marchigiane, ma è conosciuta anche nel Lazio, Umbria, Molise, insomma nel centro Italia. La ricetta di oggi ha la particolarità di avere al suo interno anche dei cubetti di formaggio (io ho scelto emmental più che pecorino).
Tornando a noi, ho preso la ricetta di Lalla e con qualche modifica qua e là (acqua al posto del latte, più olio, meno lievito, ecc), anche per adattarla al mio stampo, è nata questa pizza al formaggio soffice, dal profumo e gusto inconfondibile di parmigiano e pecorino.

Pizza al formaggio (Crescia di Pasqua)

sabato 13 febbraio 2021

Pane con farina di segale e semi di lino

Buongiorno.. ho finalmente trovato la farina di segale.. e subito ho voluto realizzare una bella pagnotta.. alla quale ho unito anche tanti semi di lino... E' un impasto ad alta idratazione (80%).. necessita quindi di particolare gestione per dar forza all'impasto.. che inizialmente si presenta molle e appiccicoso.. ma nulla davvero che non si possa fare!!! 
Prima lievitazione a temperatura ambiente in 6 ore.. successiva lievitazione in frigo per circa 15 ore.. e cottura direttamente da frigo/forno...
Ho ottenuto un pane ben alveolato.. profumato.. con una crosticina croccante..

Pane con farina di segale e semi di lino

mercoledì 6 gennaio 2021

Focaccia di segale senza impasto

Buongiorno.. eccomi qui.. con la prima ricetta di questo 2021.. che non sapevo avrei postato.. fino a quando non ho tagliato e assaggiato questa focaccia.. Non ero sicura del risultato.. avendo utilizzato tanta farina di segale.. ma soprattutto.. avendo impastato il tutto nella ciotola pochi minuti e fatto lievitare fino al raddoppio.. senza fare pieghe.. senza fare praticamente nulla.. Invece è stata una sorpresa! 
E' un impasto idratato al 100%.. ovvero stessa quantità di farina e acqua... che lo ha reso morbidissimo..
Come condimento.. un'emulsione di acqua e olio e tante erbette..
Si fa tutto in 5 ore + 15 minuti di cottura!

Focaccia di segale senza impasto

mercoledì 23 dicembre 2020

Kougelhopf D'Alsazia di Giorilli

Buongiorno.. a pochi giorni da Natale.. vi presento il Kougelhopf!!
Dal nome quasi impronunciabile.. è un dolce tipico Alsaziano.. A dire la verità molti ne rivendicano la paternità.. in Germania.. Austria e Svizzera lo chiamano Gugelhupf o Kugelhupf.. in Repubblica Ceca è conosciuto come Bábovka.. in Croazia.. Slovenia.. Bosnia Erzegovina e Serbia è chiamato Kuglof.. E' quindi un dolce delle festività di diverse località dell'est Europa. 
E' un lievitato soffice e burroso simile al panettone.. ma senza canditi e con tanta uvetta ammollata nel rum..
Ho sempre ammirato la sua bellezza e già lo scorso anno provai a farlo con un pessimo risultato!

Kougelhopf D'Alsazia di Giorilli

sabato 19 dicembre 2020

Cinnamon rolls con uvetta

Buongiorno.. quest'anno ho ceduto nuovamente al richiamo di queste girelle soffici soffici.. ripiene di zucchero e tanta cannella.. 
Ho utilizzato poco lievito di birra.. ma se preferite.. nel blog trovate anche le Cinnamon rolls con lievito madre e senza uova.. 
Inoltre sono senza lattesenza burro (QUI trovate la versione con burro).. si preparano in giornata e la ricetta è semplicissima..
Ho aggiunto anche l'uvetta.. per renderle più golose ancora!!!

Cinnamon rolls

sabato 28 novembre 2020

Pane semplice con biga

Buongiorno.. sapete che questa è la mia prima pagnotta fatta con lievito di birra fresco? Eh si.. Chi mi conosce sa che iniziai a panificare tanti anni fa con il lievito di birra secco.. utilizzandolo in grandi quantità.. e poi diminuendolo e aumentando tempi di lievitazione.. La svolta l'ho avuta quando ho iniziato a utilizzare la pasta madre.. che mi ha dato degli ottimissimi risultati! Poi lo scorso anno decisi.. per mancanza di tempo.. di non "accudirla" più.. In questo 2020 strano... in quei 2 mesi di lockdown ho avuto il bisogno di panificare.. e così ho acquistato il lievito di birra fresco e ho iniziato con dolci e panini.. 
Questo pane non ha alveoli giganti.. ma ho voluto preparare un pane semplice al 60% di idratazione.. quindi non molto idratato.. e ho utilizzato farine non troppo forti.. 
E' un pane leggero con una mollica morbida e crosticina leggermente croccante..

Pane semplice con biga

mercoledì 14 ottobre 2020

Panini di farro integrale e grani antichi con semi misti

 Buongiorno.. pronti per una settimana all'insegna della pioggia? io non tanto.. però attenderò che torni il sole...

Finalmente sono tornata a mettere le mani in pasta.. per fare questi meravigliosi panini.. dal gusto e profumo particolare.. dato dalle farine utilizzate.. Realizzati con soli 2 gr di lievito di birra.. con una prima lunga lievitazione in frigo di circa 24 h.. e successiva 1 h a panini formati.. 
Li ho arricchiti di tanti semini misti che amo da morire nei panini!!!
Mi è piaciuto il risultato.. i panini si sono ben cotti e gonfiati.. e con una bella crosticina croccante (vi posto più sotto un video dove ascoltarlo!).. e interno morbidissimo!

Panini di farro integrale e grani antichi con semi misti

mercoledì 30 settembre 2020

Focaccia di grani antichi sofficissima (maestro Antonio Chiera)

Buongiorno.. ma non smette più di piovere? almeno per questo inizio settimana sarà così.. poi da martedì.. forse torna il sole!!!
Quando nel blog di Nicoletta ho visto la ricetta della focaccia del contadino del maestro Antonio Chiera.. me ne sono subito innamorata! Alta.. soffice... e bella alveolata.. proprio come piace a me!!! Il tutto.. utilizzando solo 1 gr di lievito di birra!!!
Il segreto che la rende così sofficiosa è il poolish.. con un alto quantitativo di farina e pari acqua che matura per molte ore (una minima parte a t.a. e una più lunga in frigo).. alla quale andranno aggiunti il resto degli ingredienti..

Focaccia di grani antichi sofficissima (maestro Antonio Chiera)

domenica 27 settembre 2020

Pan Brioche all'acqua vegano (senza uova, burro e latte)

Buongiorno.. ho ceduto nuovamente alla tentazione di un lievitato dolce.. ne avevo voglia per colazione.. quindi mi sono sacrificata ad avere un pò di caldo in casa.. ma il risultato mi ha ripagata eccome!! E poi con le temperature che ci sono ancora a Roma (anche se ancora per poco).. lievitano che è una meraviglia!! 
Il Pan Brioche all'acqua è morbidissimo e Vegano.. quindi senza uova.. senza burro e senza latte!
Ho scelto di farcirlo con la Fiordifrutta Sambuco e Fiori di Sambuco Rigoni di Asiago.. per me un'assoluta novità.. una confettura dal gusto delicato e dolce!

Pan Brioche all'acqua vegano (senza uova, burro e latte)

sabato 11 luglio 2020

Pangoccioli Vegani

Buongiorno.. negli ultimi 3 mesi ho preparato tanti di quei lievitati mai fatti in 12 anni di blog!!
Dopo aver visto che anche con il lievito di birra.. in piccole quantità.. ho ottenuto prodotti soffici e ben digeribili.. non mi sono più fermata!
Questa è stata la volta dei famosi Pangoccioli.. ma in versione vegana!
Ho trovato la meravigliosa ricetta da Astrid del blog Unanaiveincucina..
Nonostante siano senza burro.. senza uova.. e senza latte.. sono davvero sofficissimi e golosi!

Pangoccioli vegani

giovedì 9 luglio 2020

Focaccia soffice di farro integrale senza impasto

Buongiorno.. inizia davvero a fare caldo.. ma non per questo manderò in ferie il forno.. almeno per il momento!
Per fare questa focaccia non vi servirà planetaria.. ma nemmeno la forza delle vostre braccia.. infatti l'impasto (se così vogliamo chiamarlo) verrà fatto direttamente in ciotola... intervallato da alcuni giri di pieghe.. Dopodiché si metterà in frigo per 24 h nelle quali lieviterà fino quasi a triplicare! Risultato? Una focaccia alta.. soffice.. dalla crosticina croccante e molto digeribile.. avendo usato solo 2 gr di lievito di birra (la prossima volta diminuirò a 1 gr!)
Inoltre ho utilizzato 100% farina di farro integrale... e ho ottenuto un ottimo risultato!

Focaccia soffice di farro integrale senza impasto

venerdì 3 luglio 2020

Mantovanine

Buongiorno..  nel post dei Calamari ripieni in umido con piselli.. vi avevo accennato a questi panini.. con i quali abbiamo fatto una bella scarpetta.. Dovevo pubblicare la ricetta un paio di settimane fa.. ma poi.. mi sono dimenticata...
Le mantovanine sono dei panini di forma particolare.. croccanti fuori e morbidissimi dentro.. ed era una vita che volevo prepararli in casa..
Mi sono affidata alla ricetta trovata su Cookaround.. diminuendo solo la quantità di lievito di birra..
Sono venuti davvero buoni e molto molto soffici..

Mantovanine

martedì 23 giugno 2020

Babka o brioche intrecciata alla crema di nocciole

Buongiorno.. posso dire forte che l'estate è arrivata!! Questa settimana oltre al sole.. son previste temperature in aumento!

Mi sto dando ai lievitati ultimamente.. che siano pane.. pizza o dolci! Stavolta ho voluto preparare il Babka.. un lievitato russo ovvero una brioche intrecciata ripiena di cioccolata e frutta secca nella sua versione originale.. Io ne ho fatto invece una versione farcita di Nocciolata..

Babka o brioche intrecciata alla crema di nocciole

martedì 9 giugno 2020

Brioche con metodo Tang Zhong

Buongiorno.. prepariamoci ad una settimana super variabile.. con piogge e temporali.. 

Mi credete se vi dico che erano tantissimi anni che avevo visto questo metodo nel web.. ma non so per quale motivo ancora non mi ero cimentata? Ma andiamo per ordine.. per chi non lo conoscesse.. che cos'è il metodo Tang Zhong? Trattasi di una tecnica di panificazione di origine giapponese.. diffusa da Yvonne Chen e successivamente pubblicata nel 2004 nel suo libro "65C Bread Doctor" e che consiste nella preparazione di uno starter o pre-impasto (detto appunto Tang Zhong o meglio conosciuto come water roux) ottenuto mescolando acqua e farina (in rapporto 1 a 5, ovvero 1 gr di farina per ogni 5 gr di acqua), cuocendolo in un pentolino e portandolo ad una temperatura di 65° per ottenere un composto denso e gelatinoso e che una volta freddo si aggiunge all'impasto.

Brioche con metodo Tang Zhong

giovedì 4 giugno 2020

Danubio Dolce

Buongiorno.. e con oggi via libera alla circolazione anche tra le regioni.. Piano piano.. sempre con prudenza e in punta di piedi.. ci riappropriamo della nostra libertà..

In questi lunghi 3 mesi.. mi sono data ai lievitati salati e dolci a più non posso.. provando tutte quelle ricette che ho sempre voluto fare da tanti anni.. ma poi chissà perché.. erano finite nella lista "to do"..
Stavolta è toccato al Danubio nella sua versione Dolce.. Tante palline di pasta brioche che messe vicine danno vita a questa briochona SUPER SOFFICE e GOLOSA!
La mia versione è SENZA LATTE e SENZA BURRO!

Danubio Dolce

venerdì 29 maggio 2020

Panini di farro integrale all'olio sofficissimi

Buongiorno.. oggi condivido con voi la ricetta per questi panini all'olio con 100% di farina di farro integrale
Ho optato per 6 gr di lievito di birra e 5 ore di lievitazione.. per avere il pane in giornata.. ma se vorrete.. potrete diminuire il lievito e allungare i tempi.. fate voi!
L'impasto... nonostante da lievitato appaia come un "blob".. è perfettamente lavorabile e non appiccicoso!
I panini sono venuti super super soffici e buonissimi! Ho aggiunto all'impasto anche i semini che io adoro!