Visualizzazione post con etichetta pasta biscotto. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta pasta biscotto. Mostra tutti i post

martedì 19 aprile 2016

Trancetti di pasta biscotto con confettura di frutti di bosco

Buongiorno.. trascorso bene il week-end? Io e Ric ci siamo dedicati ad un progettino in giardino.. che se verrà bene come speriamo.. vi farò vedere! ;-)
Come sarà il tempo questa settimana? dicono sole e caldo... ma ahimè.. durerà davvero il tempo di un battito di ciglia... vedremo!

Quando la voglia di dolce chiama.. io rispondo! Questi sono dei sofficissimi trancetti.. fatti con una base di pasta biscotto.. si.. proprio quella che si utilizza per fare i rotoli.. soltanto che ho cotto l'impasto in una teglia più piccola per averlo più spesso.. per poterlo tagliare a metà.. e farcirlo con una deliziosa confettura di frutti di bosco..

Trancetti di pasta biscotto con confettura di frutti di bosco

sabato 18 ottobre 2008

Pasta biscotto

E' una base soffice che ricorda il pan di spagna. E' utilizzata principalmente per realizzare rotoli farciti 

Ingr.: (per teglia da forno)
3 uova
gr. 100 di zucchero semolato
gr. 80 di farina 00 
gr. 40 di fecola di patate o frumina o maizena
2 cucchiaini di lievito per dolci

Preparazione:
Sbattete le uova con lo zucchero con la frusta finchè non diventeranno chiare e spumose, aggiungete il lievito e la miscela di farina e amido setacciati insieme. In una lastra forno foderata di carta forno versare il contenuto e stenderlo bene con una spatola. Infornate in forno caldo a 180° per 15 minuti circa o finchè la superficie non inizierà a colorarsi. Bagnate uno canovaccio da cucina, strizzatelo e stendetelo sul tavolo. Girate sul canovaccio l'impasto e togliete delicatamente la carta forno. Giratelo nuovamente, stendete la farcitura che volete ed arrotolate aiutandovi con il canovaccio bagnato. Mettete il rotolo in carta stagnola e fatelo raffreddare, dopodichè ponetelo in frigo per qualche ora. Quando sarà freddo cospargetelo di zucchero a velo a piacere e tagliarlo a fettine.