domenica 28 marzo 2021

Crackers al pesto genovese

Buongiorno.. avevo del pesto genovese avanzato in frigo che andava consumato quanto prima.. così ho pensato di utilizzarlo per fare dei crackers.. 
Ho utilizzato la farina tipo 1 miscelata con quella di orzo integrale e di segale.. che hanno donato un gusto più rustico.. Inoltre non c'è presenza di lievito nell'impasto.. e l'olio è sostituito dal pesto.. che già ne ha di suo! Sono sfiziosissimi!!
Per l'effetto croccante.. dovrete stendere l'impasto molto sottile... 😉
Buon fine settimana!!!

Crackers al pesto genovese
Attenzione.. creano dipendenza.. in quanto non riuscirete più a fermarvi 😂😂😂😂

Crackers al pesto genovese

Ingr.:
gr. 140 farina tipo 1
gr. 40 di farina di orzo integrale
gr. 40 di farina di segale
gr. 5 di sale
gr. 70 di acqua tiepida (potrebbe volercene di più o meno, dipende da quanto assorbe la farina)
gr. 110 di pesto genovese

Preparazione:
In una ciotola riunite le farine, il pesto e il sale.
Versate acqua a poco a poco, mescolando fino a quando la farina sarà tutta assorbita; dovrete ottenere un composto né troppo duro, né troppo morbido. Trasferite su un piano, lavorate brevemente (non otterrete un composto omogeneo, per via delle farine granulose che ho usato, non vi preoccupate perché dopo il riposo sarà più elastico e si stenderà con facilità) dopodiché coprite con pellicola e fate riposare 30 minuti. 
Su un foglio di carta forno, stendete con un mattarello l'impasto in una sfoglia sottile (più sottile sarà, più croccanti saranno i cracker), ritagliate con una rotella i vostri cracker, bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e trasferite sulle lastre forno. 
Cuocete in forno caldo a 200° per circa circa 10 minuti; controllateli non devono colorirsi troppo!
Ps: se riuscite a non farli fuori tutti, si conservano in un barattolo o busta per alimenti per alcuni giorni.

Prova una mia ricetta e taggami su Instagram.. usando il tag #myricettarium.. così vedrò cosa hai realizzato!

21 commenti:

  1. Che idea geniale!!! avrei del pesto di pistacchi da far fuori. Potrei usarlo così. Quando hai due teglie cuoci ventilato o una dopo l'altra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cuocio ventilato con entrambe le teglie😉.. Chissà che buoni verrebbero con il pesto di pistacchi🤤🤤🤤

      Elimina
  2. questi crackers come escono dal forno non durano mica tanto😂😂😂😋😋😋baci

    RispondiElimina
  3. Olè! Clà, sono belli e originali questi crackers, se poi dici che sono uno tira l'altro, come le ciliegie... beh! vuol dire che sono anche assai buoni. 😋😃 complimenti per l'idea di utilizzare il pesto nell'impasto. 👩‍🍳👏👏👏 Buon fine settimana a te e a Rick. Una carezza alla gattina. 🐈 Un abbraccione. 💖🌻🌞

    RispondiElimina
  4. Siccome hai detto che posso averne anche più di un paio, sono passata a prenderne un po', troppo buoni !

    RispondiElimina
  5. Ciao Claudia!
    Molto stuzzicanti i tuoi crackers, immagino il profumo, devo provarli assolutamente.
    Sempre bravissima, sei un vulcano di idee.
    Un abbraccio e buona domenica! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie di cuore cara Fulvia!!!! Un abbraccio forte❤️😘

      Elimina
  6. Per i miei figli diventerebbero una droga! Adorano il pesto. Quasi quasi li faccio una sorpresa... Un abbraccio, buona Domenica delle Palme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se gli piace il pesto, non si fermeranno dal mangiarli, credimi!!! Un abbraccio❤️🕊️

      Elimina
  7. adoro i crackers homemade e mi piace questa versione al pesto, veramente carini anche per un aperitivo

    RispondiElimina
  8. Hai avuto una idea geniale, brava Claudia
    Baci da me

    RispondiElimina
  9. Un'idea molto stuzzicante i tuoi crackers!!!!

    RispondiElimina
  10. Che bene ti sono venuti, da provare!!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Anch'io una volta lo usai nell'impasto delle friselle...questi crackers devono essere da sballo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li ho adorati!!! Immagino le tue friselle🤤🤤

      Elimina

I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!