martedì 22 settembre 2020

Crocchette di patate con pecorino e pomodori secchi

Buongiorno.. estate finita? direi di si.. visto il calendario e la pioggia che è caduta stamattina e quella che cadrà per tutta la settimana.. Ma mi aspetto ancora delle belle giornate ad Ottobre!
Avevo un bel pò di patate da consumare.. e quale migliore idea che farne delle crocchette? Ho unito all'impasto pomodori secchi e pecorino.. per un risultato più gustoso! Inoltre la cottura è in forno.. e nonostante non abbia nemmeno fatto la doppia panatura uovo/pangrattato.. sono venute croccanti fuori e morbide dentro.. così come dovevano essere!
E poi nemmeno la fatica e il tempo di dover di sbucciare le patate.. infatti si lessano e si passano nello schiacciapatate con tutta la buccia!

Crocchette di patate con pecorino e pomodori secchi
Scusate se non sono riuscita a fare la foto dell'interno.. ma sono andate a ruba!!!! :-D

Ingr.: (per 18 crocchette)
Kg. 1,00 di patate
6 pomodori secchi sott'olio
1 uovo
5 cucchiai di pecorino
sale
3 cucchiaini di prezzemolo tritato
1 pizzico di noce moscata
2 cucchiai di pangrattato (da aggiungere solo se l'impasto è troppo morbido!)
olio extravergine di oliva

Preparazione:
Lessate le patate con tutta la buccia per circa 40 minuti, finché saranno tenere (verificate infilando i rebbi di una forchetta).
Scolate le patate e ancora calde, senza togliere la buccia, mettetele nello schiacciapatate, schiacciate e vedrete che la buccia resterà all'interno.
Scolate e tamponate con carta assorbente i pomodori secchi (per eliminare l'olio), tagliateli a metà e poi a pezzettini.
Sminuzzate il prezzemolo.
In una ciotola riunite patate, pomodori secchi, uovo, prezzemolo, sale, pecorino, noce moscata e pangrattato solo nel caso l'impasto dovesse essere troppo morbido. 
Amalgamate bene, prendete un pò di impasto, formate le crocchette e passatele nel pangrattato. 
Adagiate le crocchette su una lastra forno foderata di carta forno, passate un filo di olio sulla superficie e rotolate un pò le crocchette per distribuire meglio l'olio.
Infornate in forno già caldo a 200° modalità "statico" per 20 minuti, più ulteriori 10 alla max potenza con funzione grill, posizionando la teglia al 4° ripiano del forno.
Sfornate e mangiate calde.
Consigli: sono ottime anche fredde, ma perderanno la croccantezza.

Prova una mia ricetta e taggami su Instagram.. usando il tag #myricettarium.. così vedrò cosa hai realizzato!

17 commenti:

  1. Hello! Clà, che belle le tue crocchette di patate. Immagino quanto siano state buone e golose. Ci credo che sono andate a ruba. Quello che mi ha incuriosito è che sono state passate nello schiacciapatate con la buccia, la quale non è finita nell'impasto. Geniale ideuzza. Brava! 👏👏👏Beh, di sicuro avremo, di tanto in tanto, altre belle giornate.🤞🤞🤞 Buon inizio settimana e che ti porti solo cose belle. Un abbraccio super. 💖🌻

    RispondiElimina
  2. Mi fanno una voglia... io adoro i pomodori secchi, li mangerei anche a colazione. E le crocchette di patate sono sempre sfiziose

    RispondiElimina
  3. Ho tutto in casa..non mi resta che provarle!
    Buon inizio settimana Claudia!

    RispondiElimina
  4. Tanto tanto gusto per queste golose crocchette! 😋

    RispondiElimina
  5. Super buoneee arrivo a cena da te 😜😜😜😜

    RispondiElimina
  6. Sfiziosissime! Ma sai che non ho mai provato la cottura in forno? Molto meglio di friggere!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova!!! con il trucchetto della cottura con funzione statico e ultimi 10 minuti con funzione grill.. vengono croccanti fuori!!!! Prova :-***

      Elimina
  7. Una versione di crocchette di patate originale e diversa dal solito, molto gradevole

    RispondiElimina
  8. Una sfiziosissima alternativa alle "solite" crocchette! E ci credo che sono andate a ruba :)

    RispondiElimina

I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette