mercoledì 3 ottobre 2018

Raviolo aperto con baccalà e fiori di zucca su crema allo zafferano

Buongiorno.. dopo quest'ultima botta di caldo nel week-end.. prepariamoci all'arrivo dell'autunno vero.. con piogge e vento! Si salvi chi può O_o

Questa ricetta è davvero "chic".. raffinata.. che non solo è buonissima ma si presenta molto bene.. I sapori bilanciati.. ben si sposano tra di loro.. L'unica difficoltà... se proprio devo chiamarla così..  sta nell'essere veloci ad impiattare.. per non far freddare la lasagna..

Raviolo aperto con baccalà e fiori di zucca su crema allo zafferano

L'idea e la preparazione sono di Riccardo :-D.. 

Raviolo aperto con baccalà e fiori di zucca su crema allo zafferano

Ingr.: (per 2 persone, calcolando due ravioli a testa)
4 fogli rettangolari di lasagna fresca sottilissima
gr. 500 di filetto di baccalà dissalato
8 fiori di zucca (2 servono per la decorazione del piatto)
3 bustine di zafferano
sale
zafferano in pistilli
olio extravergine di oliva
pepe nero
2 spicchi di aglio
2 patate non troppo grandi
un cucchiaino di colatura di alici (in alternativa 1 filetto di alice)
vino bianco secco.

Preparazione:
Lessate 2 patate, dopodiché schiacciatele con il passapatate e frullatele con un pochino di acqua e 2 bustine di zafferano, regolatevi poco a poco con l'acqua, dovrete ottenere una salsa liscia non troppo liquida e né troppo densa; aggiustate di sale.
Sciacquate velocemente e poi tagliate a pezzetti piccoli 6 fiori di zucca.
Tagliate il filetto di baccalà a cubetti. 
In una padella soffriggete 2 spicchi di aglio, unite i pezzetti di baccalà, fateli saltare qualche istante dopodiché sfumate con un pò di vino bianco. Portate a cottura il baccalà e quando mancherà pochissimo, aggiungete anche i fiori di zucca e la colatura di alici (in alternativa quando soffriggete l'aglio aggiungete anche 1 filetto di alice) e mescolate bene il tutto. 
PS: Aggiustate di sale solo dopo aver assaggiato il composto, molto dipende da quanto sia salato il baccalà, nel nostro caso non abbiamo aggiunto sale e nemmeno salato l'acqua per cuocere la lasagna)
Tagliate in due parti ogni foglio di lasagna e lessatele in acqua dove avrete sciolto una bustina di zafferano.
Versate un pò di salsa allo zafferano sul fondo di un piatto piano, adagiate il primo foglio di lasagna, distribuitevi sopra un cucchiaio abbondante di ripieno, coprite con l'altro foglio di lasagna. Decorate a piacere con un fiore di zucca, pepe nero, zafferano in pistilli e un filo di olio.

10 commenti:

  1. In effetti è davvero scenografica. Sembra un piatto da ristorante stellato

    RispondiElimina
  2. Un piatto molto scenografico e sicuramente super appagante!
    Buona settimana Claudia!

    RispondiElimina
  3. Urca! Clà, si, è un piatto molto raffinato, ben presentato, divinamente elaborato, degno di un chef 5 stelle. Ve lo sarete gustato alla grande. Complimenti a Riccardo! Buon inizio settimana. Un bacio super. 💖

    RispondiElimina
  4. Una sinfonia di profumi e sapori e quella foto!!!! Invita all'assaggio! Un bacio

    RispondiElimina
  5. Che eleganza questo piatto. Bellissimo.
    Sì, è vero, anche qui da me ha iniziato a piovere e soprattutto ora fa freddo.
    Buon 2.w.e.

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia di piatto, bravissima !

    RispondiElimina
  7. che piatto delizioso hai fatto Claudia, deve essere delizioso. Da assaggiare

    RispondiElimina
  8. Impresionante plato, me ha encantado!!

    RispondiElimina
  9. Complimenti Claudia, un piatto molto raffinato!

    RispondiElimina

I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette