mercoledì 8 novembre 2017

Pancarrè con farina di grano Khorasan Kamut® e semini

Buongiorno... state tutti bene? spero di si..
Sarà una settimana piovosa.. preparatevi.. il sole si alternerà a piogge e temporali.. e le temperature subiranno un calo.. L'autunno è entrato definitivamente!

Ecco.. posso dirlo ad alta voce "E' IL MIGLIOR PANCARRE' MAI FATTO E MANGIATOOOO!".. scusate..ma avevo voglia di gridarlo! Son strafelice del risultato.. Ho fatto varie prove.. prima di trovare la ricetta perfetta.. e finalmente ho ottenuto un pancarrè soffice.. alto.. profumato e buonissimo
Un prefermento notturno.. e una lievitazione il giorno dopo di quasi 7 ore.. quindi.. lievitazione in giornata.. e la sera avrete il vostro pancarrè.. :-D

Pancarrè con farina di grano Khorasan Kamut® e semini
Spero che le foto rendano idea della sofficità...
Questo è il pancarré con il quale abbiamo accompagnato gli "straccetti al sugo di pacchetelle, con capperi e origano"..

Pancarrè con farina di grano Khorasan Kamut® e semini

Ecco i vari passaggi...

Pancarrè con farina di grano Khorasan Kamut® e semini

Sarà ormai la mia ricetta base per tantissime altre variazioni.. cambiando farine.. aggiungendo spezie.. o variando semini :-D.. e con enorme piacere.. la condivido con voi...

Ingr.: (per uno stampo da plumcake dim. cm. L25xP10xH7)
per il pre-fermento (poolish):
gr. 40 di pasta madre rinfrescata
gr. 80 di farina di grano Khorasan Kamut®
gr. 80 di acqua

per l'impasto:
pre-fermento di cui sopra
gr. 320 di farina di grano Khorasan Kamut® (se usate altre farine, potrebbe volercene poco più o poco meno, partite da gr. 280/300)
gr. 170 di acqua
1 cucchiaino di miele
gr. 35 di olio extravergine di oliva
gr. 12 di sale
gr. 20 di semi misti (zucca, lino, e girasole)

per guarnire:
bevanda di avena
semi di sesamo

Preparazione:
Rinfrescate la pasta madre, attendete 3/4 ore che sia matura.
La sera prima, in una ciotola, sciogliete la pasta madre nell'acqua, unite la farina e mescolate per farla ben assorbire, coprite con una pellicola e lasciate maturare per almeno 12 ore, noterete delle bolle in superficie e un lieve cedimento centrale.
La mattina seguente nella ciotola della planetaria versate tutta la farina e l'acqua e fate partire la planetaria a velocità minima con la frusta K (potete fare il tutto anche a mano) per qualche istante, giusto il tempo di fare assorbire tutta l'acqua, dopodiché spegnete, coprite con pellicola e fate riposare in autolisi per 30 minuti.
Trascorso il  tempo sostituite la frusta con il gancio, unite il prefermento e il miele e fate ripartire la planetaria a velocità 2. Fate impastare per 5 minuti circa, versate l'olio a filo e fate impastare finché sarà ben amalgamato e l'impasto si staccherà totalmente dalle pareti. Unite infine il sale e fate impastare per un paio di minuti e infine unite anche i semini. Impastate ancora qualche istante,  finché i semini saranno ben amalgamati, spegnete la planetaria, coprite la ciotola e fate riposare per 20 minuti. 
Riprendete l'impasto, trasferitelo su un piano, fate un paio di giri di pieghe a 3, pirlate per ottenere una palla e trasferite in una ciotola unta di olio. Coprite con pellicola, ponete in luogo caldo (io forno spento con luce accesa) e fate lievitare fino al raddoppio (nel mio caso circa 4 ore e mezza
Trascorso il tempo, riprendete l'impasto, rovesciatelo su un piano, allargatelo delicatamente con le mani per formare un rettangolo lungo come lo stampo, arrotolate delicatamente e adagiate nello stampo foderato di carta forno. Chiudete lo stampo in una busta per alimenti o coprite con pellicola e ponete in un luogo caldo (io nel forno spento con luce accesa) a lievitare finché sarà raddoppiato (io per circa 2 ore), l'impasto arriverà al bordo. 
Spennellate la superficie con la bevanda di avena e cospargete di semi di sesamo a piacere
Scaldate il forno funzione statico a 200°, coprite il pancarré con un foglio di carta stagnola, infornate e cuocete per circa 15 minuti, abbassate la temperatura a 180° e cuocete per altri 15 minuti. Infine togliete la carta stagnola e cuocete per ulteriori 20 minuti. Fate la prova stecchino per verificare che l'interno sia cotto. 
Appena tolto dal forno, toglietelo dallo stampo e fatelo completamente raffreddare su una griglia.
Conservazione: io ho tagliato le fette e le ho congelate. Basterà scongelarle qualche minuto al microonde per ritrovare profumo e sofficità.

27 commenti:

  1. Dalle foto sembra la fine del mondo...peccato non poterlo assaggiare! Visto il successone dei panini Laugenbrot, mi segno anche questo, prima o poi lo proverò ;)
    Bacio e buon lunedì

    RispondiElimina
  2. Mammai mia Claudia ma quanto è bello!!! supersoffice. la fetta è favolosa. Questo è proprio da provare

    RispondiElimina
  3. Accipicchia! Clà, è divino questo pancarre. Riuscito davvero alla grande. Complimenti! Bellissimo da guardare e golosissimo da mangiare😀😀😀 Buon inizio settimana e che porti gioie, soddisfazioni e soleeeeeee!🌞 Un bacio super. 🌻😗

    RispondiElimina
  4. Bravissima, e visto che sei così brava potresti trovare la ricettina perfetta anche per chi non ha più la PM?
    Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  5. Bravissima molto bello e gustoso

    RispondiElimina
  6. Splendido il passo passo e meraviglioso il risultato, complimenti!

    RispondiElimina
  7. wow ma sei bravissima ma non credo di riuscirci !!! Ti aspetto da me :-)

    RispondiElimina
  8. Hai tutte le ragioni per gridare! E' sempricemente meraviglioso! Le foto rendono la sofficità e la bontà, il passo passo come dice Consuelo splendido, mi associo alla richiesta di Mila e manca poco che ti busso alla porta! (Venerdì che resterò bloccata a Roma per lo sciopero generale e non potrò rientrare in Sardegna! :-D )

    RispondiElimina
  9. Claudia ma è perfetto, ti è venuto veramente bene complimenti!

    RispondiElimina
  10. Claudia è davvero uno spettacolo questo pancarrè! Sono incantata! Non vedo l'ora di provarlo, tu sei troppo troppo brava! E' tardissimo ma dovevo scrivertelo! Un grande abbraccio e grazie di cuore per aver condiviso questa ricetta, a presto! :-*

    RispondiElimina
  11. Spettacolo di pane! Le foto rendono eccome! Proprio bello e molto invitante con tutti quei semini. Bravissima cla! Bacione buona giornata

    RispondiElimina
  12. Complimenti ti è venuto perfetto e deve essere anche molto gustoso. Baci e buona giornata

    RispondiElimina
  13. Mi aggiungo al coro dei consensi,bravissima è perfetto,quella fetta la prenderei per mangiarla proprio adesso a colazione,un abbraccio,buona giornata

    RispondiElimina
  14. Che meravigliaaaaaaaaaaa voglio provarlo anche io... mi piace troppo il pane per la colazione ricco e saporito e sopratutto fatto in casa! A presto LA

    RispondiElimina
  15. dalla foto è di una sofficità meravigliosa!! te lo devo copiare al più presto!

    RispondiElimina
  16. Certo che sì!Le foto rendono perfettamente l'idea della nuvola che è!Una ricetta perfetta da portarti via senza indugio...ho famissima ora Claudia😋

    RispondiElimina
  17. Wow che bello, le foto rendono l'idea di quanto sia soffice, complimenti Claudia, un bacione!

    RispondiElimina
  18. Io lo aspettavo questo autunno frizzante e piovoso. Foriero di piatti succulenti e di pani meravigliosi appena sfornati. Proprio come questa meraviglia, Claudia!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  19. ti è venuto una meraviglia Claudia, mette voglia solo a guardarlo ! Un bacione

    RispondiElimina
  20. Che bello Claudia, ti è venuto una meraviglia!

    RispondiElimina
  21. Lo sai che questo pancarrè si mangia con gli occhi! Che meraviglia così soffice e profumato. E poi i semini... i pani con i semi sono la mia passione. Un bacione

    RispondiElimina
  22. Complimenti, un pancarrè bello e sano!

    RispondiElimina
  23. Ciao Claudia stupendo questo pane ...adoro fare il pane in generale ed il pan carre’ da grandi soddisfazioni. La farina di kamut la uso spesso e mi piace davvero molto come gusto. Davvero complimenti cara, buon weekend baci Luisa

    RispondiElimina

Lascia traccia del tuo passaggio, mi farebbe piacere! :-D
I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Expo Milano 2015 - Contributor - worldrecipes Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette