giovedì 5 gennaio 2017

Pane con esubero pasta madre

Buongiorno!!! posso dire "ammazza che freddo?".. e so che per la Befana anche a Roma le temperature di notte,, scenderanno sotto lo 0... brrrrr

Giorni fa avevo l'esigenza di avere del pane per cena.. per fare i crostini da servire con la crema di cicerchie.. Non avevo pasta madre rinfrescata.. e attendere che fosse matura mi avrebbe allungato troppo i tempi.. così ho utilizzato l'esubero di 3 giorni di frigo.. Non ne avevo tantissimo.. ma è stato sufficiente ad ottenere una piccola pagnotta.. Non avevo idea di che risultato avrei ottenuto.. a parte i cracker.. e il pane arabo.. con l'esubero non avevo preparato altro... 
Sono rimasta senza parole.. mi ha lievitato bene.. in 5 ore totali.. e il pane che ne è venuto fuori.. era morbido dentro e molto croccante fuori..

Pane con esubero pasta madre

Io ho impastato con la planetaria.. ma potrete utilizzare qualsiasi altra impastatrice.. o fare il tutto a mano seguendo lo stesso ordine di inserimento..


Se volete ottenere una pagnotta normale.. raddoppiate le dosi.. :-D

Ingr.: (per una picola pagnottina)
gr. 80 di pasta madre non rinfrescata
gr. 200 di farina tipo 1
ml. 140 di acqua
gr. 6 di sale
1/2 cucchiaino di malto

Preparazione:
Spezzettate la pasta madre acclimatata nella ciotola della planetaria, versate l'acqua e il malto, inserite la frusta K e azionate alla velocità 2 per circa 2 minuti o finché non vedrete il formarsi di una bella schiumetta sulla superficie. Versate la farina e azionate a velocità 2 per 1 minuto, tempo di assorbire tutta l'acqua, dopodiché sostituite la frusta con il gancio e azionate sempre a vel. 2 per circa 4/5 minuti o finché l'impasto si staccherà completamente dalle pareti, unite a questo punto il sale e fate andare sempre a vel. 2 per un altro paio di minuti. Trasferite il composto in una ciotola unta leggermente di olio, coprite e fate lievitare lontano da correnti (io forno spento con luce accesa) per circa 3 ore o fino al raddoppio. Rovesciate l'impasto su un piano leggermente infarinato e fate 2 giri di pieghe a "3", pirlate e adagiate l'impasto in una ciotola foderata da un canovaccio infarinato. Ponete a lievitare nuovamente fino al raddoppio per circa 2 ore (io forno spento con luce accesa).
Ribaltate delicatamente l'impasto su una teglia foderata di carta forno e praticate i tagli con un coltello affilato o una lametta. 
Scaldate il forno a 250° con un pentolino posto sulla base del forno.
Versate acqua calda nel pentolino per creare vapore e infornate immediatamente abbassando la temperatura a 220°. Cuocete per 15 minuti dopodiché abbassate la temperatura a 200°, togliete il pentolino e cuocete per 20/25 minuti circa + 5 con lo sportello del forno a fessura, ovvero bloccato con un mestolo di legno. 
Il pane sarà cotto quando battendo sul fondo con le nocche sentirete un rumore come fosse vuoto.
Fate raffreddare fuori dal forno su una gratella.

24 commenti:

  1. Sembra davvero squisito questo pane!
    Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Dalle foto si vede la consistenza di questo pane, mollica compatta, crosta croccante, umidità giusta perfetto direi. Con il lievito madre non ho familiarizzato troppo impegno con i bagnetti non ce la faccio a stargli dietro dopo una lunga giornata di lavoro lo confesso ma ammetto che quando vedo la panificazione con il lievito madre si nota una diversa consistenza e qualità. bravissima Claudia.

    RispondiElimina
  3. Ad ogni fine segue sempre un nuovo inizio. Ti auguro di mantenere forte ed incrollabile quella determinazione che permette di percorrere la strada del successo. Auguri di buon 2017.

    RispondiElimina
  4. Ma che bello che ti è venuto!
    Anche io lo faccio con gli esuberi da frigo, anche di molti giorni e devo dire che viene comunque bene.
    Riciclare e recuperare, mai buttare. Bacioni.

    RispondiElimina
  5. HA UN ASPETTO SUPER, CHE BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  6. Claudia è un vero spettacolo questo pane, mi sembra quasi di sentire il profumo da qui...bravissima <3 adoro anche lo scatto, è perfetto :-D. Un abbraccio cara <3
    P.S. anche qui freddissimo...aspettiamo la neve, anche se dalle mie parti è rara

    RispondiElimina
  7. Voilà! Clà, adoro il pane come lo sai fare tu. È buono, è profumato, ottimamente alveolato, con la crosta bella dorata e croccante. Le foto sono stupende. Bramo a una fetta imbottita di salamino. 🍻😁😋❤ Buona serata un bacio super. 😙😚

    RispondiElimina
  8. Molto interessante da prendere nota anche se non faccio lievitati. Buon proseguimento un bacione.

    RispondiElimina
  9. Una bella pagnotta, complimenti. Un bacione

    RispondiElimina
  10. wow che splendida pagnotta! La tua pasta madre deve essere proprio bella attiva ^_*
    Prendo spunto e ti auguro una felice serata <3

    RispondiElimina
  11. Ciao tesoro questo pane è bellissimo... molto invitante! Bravissima :) Un bacio grande a te e a Zoe e Rughetto! Come stanno? <3 Buona serata :**

    RispondiElimina
  12. Che buono questo pane, ti è venuto benissimo! Un bacione!

    RispondiElimina
  13. lo puoi dire sì "ammazza che freddo"! ho visto le previsioni per i prossimi giorni e già mi sento male solo all'idea dei -9C di sabato. credo passerò la giornata attaccata al forno come una cozza :)))
    io invece lo posso dì "che splendore 'sto pane"? un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  14. Esperimento riuscito a quanto pare. Io in questo momento sono sprovvista di lievito madre, altrimenti proverei anch'io con la pasta in esubero come hai fatto tu. Auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  15. sei sempre molto chiara nell'esposizione, sembra facile da fare....Brrrr, il freddo sta arrivando anche qui....Un bacione

    RispondiElimina
  16. anche io voglio il lievito madre!!!!!
    super quel pane, veramente bello da vedersi, buono da mangiare!

    RispondiElimina
  17. Una sola parola: meraviglioso!

    RispondiElimina
  18. Che brava che sei! Viene voglia di mangiarlo.

    RispondiElimina
  19. Semplicemente unico! il pane fatto in casa, è la cosa più buona del mondo! e tu,sei bravissima :)

    RispondiElimina
  20. Bellissimo questo pane!!!!!! Un bacione

    RispondiElimina
  21. Freddissimo direi, oggi c'era un vento pazzesco ! Complimenti il pane ti è venuto una meraviglia!
    Buona Epifania
    Alice

    RispondiElimina
  22. Un pane meraviglioso,cara Claudia....ecco ne vorrei due fette per colazione domattina, me le porti??? Bacioni e buona Epifania!!

    RispondiElimina

Lascia traccia del tuo passaggio, mi farebbe piacere! :-D
I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Expo Milano 2015 - Contributor - worldrecipes Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette