giovedì 10 marzo 2016

Zoccoletti senza impasto con lievito madre

Buongiorno!! continua a piovere a Roma.. Le previsioni ci dicono che la primavera potrebbe arrivare nel week-end.. ma di fatto se guardo il sito meteorologico.. io al centro-sud vedo ancora piogge.. boh...
Aspetto fiduciosa...

Era tanto tempo che non mettevo le mani in pasta.. e in occasione dello spezzatino con rape pubblicato ieri.. ho capito che avremmo avuto bisogno di pane per pucciare.. Così ho pensato di preparare dei panini.. gli zoccoletti..o "cazzotti" come li chiamano a Roma.. dalla crosticina croccante e interno morbido.. Si preparano velocemente.. nel senso che a parte i tempi di lievitazione.. non avrete da impastare.. si amalgama il tutto nella ciotola.. con una spatola..
Io per utilizzare solo gr. 40 di pasta madre.. ho preparato un poolish la sera prima.. che mi ha garantito tempi più brevi di lievitazione dell'impasto il giorno seguente...

Zoccoletti senza impasto con lievito madre

Inoltre ho utilizzato un bel mix di farine.. tutte buonine.. buonine... :-D
Vi avviso che l'impasto risulterà molle.. molto molle.. ma non preoccupatevi.. è così che deve essere!!!!

Zoccoletti senza impasto con lievito madre

Se volete una versione con lievito di birra secco.. la potete trovare QUI
Bene.. veniamo al dunque...

Ingr.: (per 6 zoccoletti)
per il poolish:
gr. 40 di pasta madre matura
gr. 100 di farina tipo 1
gr. 100 di acqua

per l'impasto:
poolish di cui sopra
gr. 100 di semola rimacinata di grano duro
gr. 50 di farina tipo 1
gr. 150 di farina tipo 2
gr. 100 di farina di grano duro Cappelli
gr. 260 di acqua
1 cucchiaio di mielbio Tiglio Rigoni di Asiago
gr. 12 di sale

Preparazione:
Il giorno prima, rinfrescate la pasta madre ed attendete che sia matura (3-4 ore), dopodichè scioglietela un pò con le mani in una ciotola con l'acqua. Versate la farina ed amalgamate con una spatola; coprite con una pellicola e fate maturare una notte, circa 12 ore (vedrete che la superficie si riempirà di bolle e cederà leggermente).
Il giorno seguente in una larga ciotola sciogliete un pò con le mani il poolish nell'acqua, versate le farine precedentemente mescolate tra di loro e il miele, amalgamate con una spatola e infine unite il sale, mescolate velocemente (l'impasto risulterà molle ed appiccicoso, non preoccupatevi, così deve essere) dopodichè coprite con una pellicola e ponete in un luogo caldo (io nel forno spento con luce accesa) a lievitare fino al raddoppio (nel mio caso circa 4 ore, ma dipende dalla temperatura e da altri fattori quali forza della pasta madre, umidità ecc.).
Versate abbondante farina di semola su un piano, rovesciate l'impasto raddoppiato, versate altra farina sopra l'impasto e fate qualche giro di pieghe a "3", dopodichè date la forma di un rettangolo, tagliatelo a metà nel senso della lunghezza e ricavate 3 pezzi ciascuno. Adagiate i vostri zoccoletti su una lastra forno foderata di carta forno, spolverizzateli di farina di semola, coprite con una pellicola e ponete in forno spento con luce accesa per altri 30 minuti. Tirateli fuori, accendete il forno a 240°, attendete che sia caldo e infornate per 10 minuti, abbassate la temperatura a 200° e cuocete per ulteriori 20 minuti, dovranno risultare belli dorati.
Feteli raffreddare su una gratella.
Se vi dovessero avanzare, congelateli in un sacchetto, e quando vi serviranno, scongelateli nel microonde, torneranno morbidissimi! 
Proponi su OkNotizie

32 commenti:

  1. Deve essere proprio buono...ottime le farine che hai utilizzato! Buona giornata anche se piovosa :-|

    RispondiElimina
  2. Sono spettacolari sembra quasi di sentirne il profumo!! Sempre bravissima Claudia!!!
    Da me oggi nevischia e fa freddo :( altro che primavera!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Claudia, qui c'è il sole ma è solo apparenza perché si gela mah! Buonissimi questi zoccoletti, io li mangerei anche così senza pucciarli. Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
  4. la primavera arriverà.......sabato ha nevicato da farci un pupazzo di neve!!! accendiamo il forno che è meglio, ho abbandonato la mia pm ma provo a farli con un pochini di ldb :)
    un abbraccio
    raf

    RispondiElimina
  5. ma che bel nome, mai sentito nonostante le mie origini sia romane, a milano c'è il sole, baci!

    RispondiElimina
  6. Clà te l'ho mai detto che sei bravissima a panificare?
    Baci

    RispondiElimina
  7. wow uno spettacolo è questo pane :-)

    RispondiElimina
  8. Tesoro questi per la scarpetta e per pucciare sono il massimo e poi che brava che sei ormai i lievitati per te non hanno pù segreti!!Un bacioneeee grande,Imma

    RispondiElimina
  9. MI HAI RICORDATO CHE E' MOLTO CHE NON PREPARO DEL PANE!!!!per ora rubo uno dei tuoi zoccoletti!!!baci Sabry

    RispondiElimina
  10. Buoni, ti sono venuti benissimo.

    RispondiElimina
  11. Favoloso questo pane O_O, dai lancia un zoccoletto ^_^

    RispondiElimina
  12. Meravigliosi!! Non conoscevo questi panini!!! :-)

    RispondiElimina
  13. Sono davvero splendidi e pucciati sono il top :-)
    Bravissima Claudia!

    RispondiElimina
  14. Quanto sono buoni gli zoccoletti, croccanti fuori e morbidi dentro, ideali per delle gustose scarpette!!!
    Anche da me freddo e grigio, uffààà!!!
    Baci

    RispondiElimina
  15. Que fantástico pan.
    Un saludito

    RispondiElimina
  16. Oggi ho visto al volo su Facebook la tua preparazione di oggi...mi sono detta,ma quanto è brava Claudia <3
    complimenti davvero!

    RispondiElimina
  17. che belli,buoni,fragranti,mi piacciono,grazie per la ricettina,felice sera,anche qui piove da due giorni

    RispondiElimina
  18. dammi questi insieme ad una padella di rape bella grande e dimentico tutto il resto, pure la primavera :))
    anche qui ancora pioggia a gogò e niente speranza di miglioramento per ora, sigh!
    un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  19. Questo è lavoro perfetto x la mia Gina...la metterò presto all'opera!! Bacioni cara...sono strepitosi!

    RispondiElimina
  20. ho una sana invidia per chi , come te, riesce così bene nei lievitati !Un bacione

    RispondiElimina
  21. Ricetta già segnata, mi piace molto questo impasto super idratato. Ma poi vista la morbidezza della massa si riescono a fare i giri di piega? Bisogna polverizzare parecchia farina?
    La proverò.
    Qui ieri non ha smesso un attimo di piovere e fa di nuovo freddo ma me lo aspettavo.
    Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si i giridi piega si riescono a fare.. ma bisogna spolverizzare parecchia farina sia sul pino che sul panetto, ma vedrai che riesci senza problemi.. spero dalle foto e spiegazione si capisca.. Qualsiasi cosa son qui!!!! :-D

      Elimina
  22. Accipicchia! Cla', questi zoccoletti sono perfetti, ideali per una scarpetta come si deve. Ogni volta che metti le mani in pasta ne esce una bontà assoluta. Complimenti. Un bacione. E spero che il tempo migliori, sto gelando.

    RispondiElimina
  23. Che coincidenza, pane per tutte e due. Questi però mi sa che sono meglio del soda bread. Devono essere ottimi proprio da pucciare nel sughetto.

    RispondiElimina
  24. che meraviglia di pane!!! sento il profumo!! bravissima!!

    RispondiElimina
  25. che panini meravigliosi!la prossima volta passo a rubarne uno!

    RispondiElimina
  26. Mmmmhhh buoni così belli croccanti, brava Claudia!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  27. Che meraviglia questi panini...brava!
    ciao...un bacione

    RispondiElimina
  28. Ma che buoni mi piacerebbe gustarli i tuoi. :D
    Un abbraccio e buona fine settimana.

    RispondiElimina

Lascia traccia del tuo passaggio, mi farebbe piacere! :-D
I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Expo Milano 2015 - Contributor - worldrecipes Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette