Visualizzazione post con etichetta cobbler. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cobbler. Mostra tutti i post

giovedì 7 luglio 2016

Cobbler di frutta

Buongiorno.. come procedono le vostre giornate estive? scommetto che qualcuno di voi è già al mare.. ammettetelo! ;-)
La voglia di cucinare inizia a diminuire inesorabilmente.. ma non quella di mangiare...

Avevo tanta di quella frutta in frigo.. che non sarei mai riuscita a consumarla prima che si deteriorasse.. così ho pensato di utilizzarla per un dolce.. La mia scelta è ricaduta sul cobbler.. la versione americana del classico crumble inglese.. anche se a dirvi la verità.. la copertura è totalmente diversa.. difatti non è costituita da briciole ma da un impasto più soffice.. che nasconde la frutta che in cottura s'è caramellata!
La mia versione prevede olio anzichè burro.. ed è quindi più leggera! 
E' stato un gran coraggio accendere il forno con queste temperature.. ma vi garantisco che ne vale la pena.. è troppo goloso!!!!

Cobbler di frutta

lunedì 22 giugno 2009

Cobbler alle pesche e banana


Buon inizio settimana..... ed oggi dopo 2 giorni di pioggia splende il sole su Roma (e te pareva.. è lunedì!!!), l'aria è decisamente più fresca ed a me sembra tutto meno che iniziata l'estate.. mah!

Sabato scorso ho deciso di provare questo staordinario dolce e ripeto.. straordinario dolce di Grazia... Io ho fatto solo qualche piccola modifica: sostituire al burro l'olio, utilizzare pesche noci, diminuirne la quantità, aggiungere anche 1 banana, sostituire alla fecola la frumina, 2 ciucchiai di più di latte e mettere l'estratto di vaniglia nell'impasto anzichè nel miscuglio con il quale ho bagnato le pesche.
Il risultato è stato spettacolare... l'ho portato per una cena di sabato sera ne son rimasti tutti contenti ed estasiati.. me compresa.. dalla sofficità e dal gusto così delicato!!!!!!

Per chi non lo ha ancora provato..... io ve lo straconsiglio!!!

I prossimi giorni ho anche in mente di provare con altri tipi di frutta....



Ingr: (per una pirofila rettangolare lato più lungo cm. 26 ca.)

Base di pesche e banana:
4 pesche noci
1 banana
5 cucchiai di zucchero
il succo di 1 limone
1/2 cucchiaino di frumina

Per la copertura:
180 gr di farina 00
1/2 bustina di lievito per dolci
120 gr di zucchero
1 pizzico di sale
90 gr di olio di semi di mais
1 uovo
9 cucchiai di latte di soya


Preparazione:
Sbucciare le pesche noci e la banana e tagliarle a fette. Adagiarle sul fondo della pirofila precedentemente oliata; irrorare il tutto con un miscuglio fatto di zucchero, succo di limone e frumina ed infornare in forno pre-riscaldato a 220° per 20 minuti.
Intanto in una terrina setacciate la farina con il lievito, aggiungere lo zucchero (tenendo da parte 2 cucchiai), il pizzico di sale, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia e l'olio e fate assorbire bene quest'ultimo; il composto risulterà un pò granuloso.
Sbattere in un piatto l'uovo con il latte ed unirlo al composto di farina-zucchero-olio.
Versare il composto a cucchiaiate sulle pesche-banana, senza bisogno di livellare la superficie perchè il composto si allargheerà da solo.
Abbassate la temperatira del forno a 190° ed infornate per altri 20 minuti cospargendo prima la superficie con le 2 cucchiaiate di zucchero che avevate messo da parte.


Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette