mercoledì 17 ottobre 2018

Torta versata con marmellata

Buongiorno.. continua il caldo a Roma.. ma soprattutto le belle giornate.. tant'è che nel week-end ho approfittato per prendere gli ultimi raggi di sole in giardino..
Chissà se nel corso della settimana cambierà qualcosa.. anche perché comincio ad avere voglia di zuppe.. e questo clima me le tiene ancora lontane!!!

Questa ricetta gira nel web ormai da anni.. ma io arrivo sempre in ritardo.. Dopo averla vista anche da Laura.. non ho più aspettato! Ho fatto delle piccole variazioni.. ovvero l'utilizzo di zucchero di canna.. di farina di farro.. di bevanda di avena al posto del latte.. e l'aggiunta di granella di pistacchi.. E' troppo buona... la marmellata non scende sul fondo.. e nemmeno la fatica di tagliare in due la torta per farcirla!!! Unica accortezza per tenere la confettura sigillata dentro.. versatela tenendola distante 1 cm dai bordi (io me ne son dimenticata ;-D e dalla foto si vede anche!)..

Torta versata con marmellata

Ingr.: (stampo diam. cm. 20)
2 uova medie
gr. 100 di zucchero di canna fine
gr. 160 di farina di farro bio
ml. 90 di bevanda di avena bio a temperatura ambiente;
ml. 50 di olio di semi di mais
1 bustina di lievito per dolci
scorza di 1 limone a buccia edibile
1 pizzico di sale
2 cucchiai colmi di granella di pistacchi
Fiordifrutta prugne Rigoni di Asiago
zucchero a velo (per guarnire)

Preparazione:
Montate le uova con lo zucchero e un pizzico di sale finché non otterrete un composto più chiaro e spumoso. Versate a filo la bevanda di avena e l'olio sempre continuando a mescolare con la frusta. Incorporate la farina setacciata con il lievito e infine la scorza del limone grattugiata e la granella di pistacchi. Date un'ultima mescolata, trasferite poco più della metà del composto in uno stampo precedentemente unto e infarinato (oppure foderato alla base di carta forno e unto di olio ai lati) e infornate in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Tirate fuori la teglia dal forno e versate la confettura facendo attenzione che sia distante 1 cm dai bordi dello stampo. Infornate nuovamente per ulteriori 20 minuti (fate la prova stecchino). Fate raffreddare prima di togliere dallo stampo e servite spolverizzando di zucchero a velo.

12 commenti:

  1. Si questa torta è una figata pazzesca :-) io oramai le faccio sempre così quelle con la confettura

    RispondiElimina
  2. Ciao Clà, che meraviglia questa torta, soffice e gustosa. Colazioni e merende da assaporare. Le dimenticanze danno un tocco versatile. Buon inizio settimana. Un bacio super. 💖

    RispondiElimina
  3. Anch'io è una vita che la voglio provare..mi sa che mi conviene seguire il tuo esempio ^_*

    RispondiElimina
  4. Io ancora la devo provare questa torta. Deve essere buonissima

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Che bella questa torta!! Con le tue modifiche mi piace ancora di più!!!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. per me è una novità questa torta e sembra talmente golosa che non vedo l'ora di provarla!

    RispondiElimina
  8. Hai ragione Claudia vale proprio la pena farla!!!
    Baci

    RispondiElimina
  9. guarda io anche non l'ho ancora provata, ma la voglio fare! anzi grazie infinite per avermela ricordata!!! baci

    RispondiElimina
  10. ecco altra torta che devo fare assolutamente!!

    RispondiElimina

I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette