mercoledì 22 aprile 2020

Crostata con crema di cacao e nocciole (senza uova, senza burro, senza latte)

Buongiorno.. continua la quarantena forzata.. ma dopo il 4 maggio cosa succederà? Ci saranno nuove regole per chi prenderà i mezzi pubblici ad esempio? Ma come si farà a mantenere le distanze di sicurezza.. se ci sono orari nei quali la gente sta appiccicata come sardine?!?! L'italia deve ripartire.. ma ciò che manca al momento.. è un programma ben definito.. Vedremo!

In questi giorni nei quali siamo costretti a restare a casa.. ci ingegniamo per tenerci occupati.. che sia un pò di attività fisica.. giardinaggio.. o cucina! Perché non mettere un pò le mani in pasta e sfornare una bella crostata golosa? Ho scelto una base light e neutra.. SENZA LATTE.. Senza Burro.. SENZA UOVA! Farcita poi.. dalla mia amatissima Nocciolata.. nella sua versione senza latte!

Crostata con crema di cacao e nocciole (senza uova, senza burro, senza latte)
La base non si rompe mentre la impastate.. né mentre ritagliate le strisce.. e rimane friabile dopo la cottura! Il ripieno invece.. con il trucchetto di coprire la crostata durante la cottura.. non indurisce.. ma resta stra cremoso :-D

Ingr.: (per uno stampo diam. cm. 24)
gr. 240 di farina bio di farro
gr. 80 zucchero di canna fine
1/2 bustina di lievito
scorza di 1 limone
gr. 80 di acqua
gr. 40 di olio di semi di mais
gr. 400 di Nocciolata senza latte Rigoni di Asiago
zucchero a velo (per guarnire)

Preparazione:

In una ciotola mescolate la farina con il lievito, lo zucchero e la scorza del limone. Versate l'olio e l'acqua e impastate con le mani nella ciotola. Trasferite sul piano e impastate finché non otterrete un panetto elastico e compatto (ci vorrà davvero poco).
Stendete su un piano leggermente infarinato, aiutandovi con un mattarello, 2/3 dell'impasto (o tutto se non volete creare losanghe) distribuitela Nocciolata (se fosse tropo dura, fatela ammorbidire a bagnomaria) e livellate la superficie. 
Stendete la frolla rimanente e ricavate delle losanghe che adagerete sulla crostata. 
Coprite la crostata con la carta stagnola e infornate in forno già caldo a 180° funzione statico nella parte bassa del forno per 25 minuti. Togliete la carta stagnola, spostate nella parte centrale del forno e cuocete per ulteriori 10 minuti; non di più, deve essere solo leggermente dorata. 
Fate raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo e servite cospargendo di zucchero a velo a piacere.

Prova una mia ricetta e taggami su Instagram.. usando il tag #myricettarium.. così vedrò cosa avete realizzato!

15 commenti:

  1. Il distanziamento sociale nel trasporto pubblico lo vedo difficilissimo, sopratutto in una città come la nostra. Ho sentito varie idee di Zingaretti e della Raggi ...vedremo ma lasciami dire che sono scettica.
    Quello che invece vedo benissimo è la golosità di questa crostata, ma sai che non ho mai fatto una frolla tutta farro? tra oggi e domani la inforno!
    baci e nei limiti del casalingo...buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo sentito le loro proposte, ma sono scettica a prescindere.. Fammi sapere se la farai, un abbraccio 😘

      Elimina
  2. Buon dì Clà, meravigliosa questa tua crostata, guardarla fa venire voglia di dare un bel morso a una fettozza. Per la ripresa, la nostra vita non si svolgerà più come prima, c'è da cambiare mentalità, comportamenti, modo di spostarsi, niente bus affollati e ore di punta. Speriamo che tutto possa avvenire con ordine e disciplina. Buon inizio settimana e che sia serena. Un abbraccio super. 💖

    RispondiElimina
  3. Buonissima bacio non dolci. Passo per un saluto io sono ferma, buona settimana.

    RispondiElimina
  4. che bella crostata invoglia all'assaggio!! Buona settimana

    RispondiElimina
  5. Domani torno in ufficio, hanno sanificato i locali, le distanze tra colleghe ci sono e i clienti solo per telefono. La cosa più importante ci arrivo a piedi, speriamo bene!!!
    Sulla tua golosissima crostata non ho dubbi invece, mi ricorderò del trucchetto della carta stagnola!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono cassa integrazione fino a fine maggio, poi si vedrà.. che periodo orrendo e difficile 🥺

      Elimina
  6. Mi piacciono le ricette senza... molto interessante questa tua versione. Questo mese sono senza scorte di nocciolata, anche tu?

    RispondiElimina
  7. Troppo golosa, adoro questo tipo di dolci!

    RispondiElimina
  8. Oh yum, that looks incredibly good!

    RispondiElimina
  9. Vivo questa "realtà" giorno per giorno o rischiod i impazzire :-(
    Fantastica la tua crostata! Una coccola dolce che risolleva il morale ^_^

    RispondiElimina
  10. che bontà,da fare,ottima idea taggare su istagramm ,grazie,felice domenica

    RispondiElimina

I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette