sabato 18 ottobre 2008

Pasta frolla all'olio

1° VERSIONE:

Ingr.:
gr. 260/300 farina (dipende dal tipo di farina che utilizzate)
gr. 100 zucchero
gr. 90 di olio di semi
1 uovo medio + 1 tuorlo
scorza di 1 limone
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito

Preparazione:
In una ciotola sbattete l'uovo e il tuorlo con lo zucchero, unite anche il lievito, l'olio, la scorza di limone e il pizzico di sale. Versate a poco a poco la farina mescolando sempre con una forchetta. Dovrete ottenere un composto che si stacca dalle pareti ma non si attacca alle mani (quindi partite sempre da 260 di farina e andate aumentando poco a poco).  Trasferite su un piano e impastate brevemente. Potete utilizzare subito l'impasto, che non ha bisogno di riposo in frigo. 

2° VERSIONE LIGHT:

Ingr.:
gr. 250 di farina 00
1/2 bustina di lievito
gr. 75 di zucchero semolato
1 uovo
gr. 50 di acqua
gr. 15 olio extravergine di oliva
1 pizzico di sale

Preparazione:
Sbattete con una frusta in una ciotola l'uovo con l'olio e l'acqua. Unite lo zucchero, il sale e la farina setacciata col lievito. Impastate prima con una forchetta e poi con le mani. Prelevate l'impasto e stendetelo con le mani umide (questo impasto è un pò appiccicoso, inumiditevi le mani e non avrete problemi a stenderlo) sullo stampo unto e foderato alla base da carta forno. Farcite come volete, ed infornate in forno caldo a 180° per circa 45 minuti.

3° VERSIONE VEGANA:

Ingr.: (per uno stampo diam. cm. 24)
gr. 125 di farina integrale
gr. 125 di farina 00 per dolci
gr. 125 di zucchero semolato
gr. 65 di acqua
gr. 70 di olio extravergine di oliva
gr. 6 di lievito per dolci
1 cucchiaino di aroma naturale vaniglia
(ps: potete utilizzare le farine che più vi piacciono, regolatevi se vi occorrerà più o meno acqua)

Preparazione:
In una ciotola sciogliete lo zucchero nell'acqua, unite l'aroma di vaniglia, l'olio e le farine setacciate con il lievito. Mescolate dapprima con una forchetta, poi trasferite l'impasto su un piano e lavoratelo velocemente. Avvolgete l'impasto nella pellicola e mettetelo in frigo per 1 ora. Riprendete l'impasto allargatene 2/3 in uno stampo precedentemente unto o foderato di carta forno, bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e rimettete in frigo per 30 minuti. Riprendete l'impasto, distribuite la farcitura che volete e con il restante impasto formate delle losanghe. Infornate in forno caldo a 180° per circa 40 minuti, o finchè la superficie non sarà dorata. Fate raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo (l'impasto caldo sarà morbido, ma poi prenderà la giusta consistenza una volta freddo).

4° VERSIONE VEGANA LIGHT:

Ingr.: (stampo diam. cm. 24)
gr. 200 di farina bio di farro
gr. 50 di amido di mais (o fecola di patate e frumina)
gr. 80 zucchero di canna fine
1/2 bustina di lievito
scorza di 1 limone
gr. 80 di bevanda di avena bio
gr. 40 di olio di semi di mais

Preparazione:

In una ciotola mescolate la farina con l'amido di mais, il lievito, lo zucchero e la scorza del limone. Versate l'olio e la bevanda di avena e impastate con le mani nella ciotola. Trasferite sul piano e impastate finché non otterrete un panetto elastico e compatto (ci vorrà davvero poco).
Stendete 2/3 dell'impasto (o tutto se on volete creare losanghe), distribuite la farcitura che volete, coprite con eventuali losanghe. Infornate in forno caldo a 180° per circa 40 minuti, o finché la superficie non sarà dorata. Fate raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo

5° VERSIONE AL MIELE:

Ingr.: (per stampo diam. cm. 28)
gr. 200 di farina integrale
gr. 50 di farina di ceci
gr. 50 di farina di soia
gr. 120 di miele 
gr. 70 di olio di semi di mais
gr. 40 di acqua
gr. 6 di lievito per dolci

(ps: potete utilizzare le farine che più vi piacciono, regolatevi se vi occorrerà più o meno acqua)

Preparazione:
In una ciotola riunite le farine e il lievito, versate il miele e l'olio ed iniziate ad impastare con una forchetta. Aggiungete poco a poco l'acqua, trasferite su un piano e lavorate l'impasto qualche minuto sino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e non appiccicoso. Stendete 2/3 dell'impasto con un mattarello su un foglio di carta forno , trasferite nello stampo, ritagliate il bordo in eccesso e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.
Farcite a piacere.
Con il restante impasto ricavate le losanghe e sistematele sulla superficie. Se vi dovesse avanzare ancora frolla, ricavate dei fiorellini con un tagliabiscotti ed adagiateli sulle losanghe.
Infornate in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti o finché sarà colorita.
Fate raffreddare completamente e servite spolverizzando di zucchero a velo
Consiglio: la consistenza di questa frolla, è migliore il giorno dopo.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette