giovedì 15 dicembre 2016

Maltagliati con fagioli e ceci

Buongiorno!!! siamo quasi ad una settimana dalla Vigilia di Natale.. avete già in mente il menù?
Noi come ogni anno ci occuperemo di fare un bel primo.. chissà quest'anno cosa proporremo :-D

Adoro la pasta fatta in casa perché è buona.. e perché mi da possibilità di cambiare di volta in volta le farine.. Ora che è arrivata la mia planetaria.. nemmeno la fatica di impastare.. in 4 minuti ho un bel panetto omogeneo ed elastico!!! Così ecco qui i miei maltagliati.. e come condimento ho optato per ceci e fagioli.. un ottimo abbinamento.. per una bella zuppa confortante e fumante.. 
E' una ricetta che seppur considerata "povera".. rende tantissimo in fatto di bontà.. e visto che è anche semplice e veloce da fare... mi sento di consigliarla per la vigilia di Natale... E' un'idea no? :-D

Maltagliati con fagioli e ceci

Seguitemi...

Maltagliati con fagioli e ceci

Ingr.: (per 4 persone)
per le fettuccine:
2 uova medie
gr. 100 di farina 00 premium Molino Rossetto
gr. 130 di farina di ceci Molino Rossetto
1 pizzichino di sale

per il condimento:
1 barattolo di ceci lessi Valgrì (peso sgocciolato gr. 230)
1 barattolo di fagioli borlotti lessi Valgrì (peso sgocciolato gr. 240)
1/2 carota
1/2 costa di sedano
1 spicchio di aglio
dado granulare vegetale bio
rosmarino tritato
vino bianco secco
olio extravergine di oliva
parmigiano grattugiato

Preparazione:
Preparate i maltagliati: Per impastare io ho usato la planetaria con il gancio, ma se volete potete tranquillamente impastare a mano. Nella ciotola della planetaria mettete le uova, le farine e un pizzico di sale e impastate a velocità 2 per circa 4 minuti o finché non otterrete un bel panetto liscio e omogeneo (se l'impasto risultasse troppo mollo, unite un pò di farina). Trasferite su un piano, impastate qualche istante per dare la forma di una palla, avvolgete il panetto nella pellicola e fate riposare per 30 minuti. Riprendete l'impasto, infarinate il piano, appiattite il panetto con le mani ed iniziate a stenderlo con il mattarello partendo dal centro e andando verso l'esterno (avvolgendo anche la sfoglia nel mattarello ed allungandola con le mani partendo dal centro del mattarello e andando verso l'esterno). Ogni volta che stendete la sfoglia, ruotatela di un pò in senso orario. Mentre stendete la sfoglia, infarinate di tanto in tanto la superficie. Appena avrete ottenuto una sfoglia sottile di circa 0,5 mm, tagliate i maltagliati nella forma di rombi con un coltello affilato. Adagiate i maltagliati su un vassoio infarinato fino al momento della cottura.
Preparate il condimento: In una casseruola soffriggete nell'olio lo spicchio di aglio con la carota e il sedano tagliati a pezzetti. Unite i fagioli e i ceci sgocciolati e fate saltare qualche istante, bagnate con un pò di vino ed attendete che sia evaporato. Versare brodo, o acqua di cottura dei ceci (io acqua bollente + dado granulare) fino a ricoprirli per 3 dita sopra. Unite anche il rosmarino. Cuocete per circa 30 minuti. Prelevate un paio di mestoli di fagioli e ceci con un pò di brodo e frullate. Versate i legumi frullati nella casseruola, unite anche i maltagliati e cuocete fino a che la minestra si sarà un pò ristretta e comunque non meno di 15 minuti. Fate riposare per 15 minuti dopodiché servite con un filo di olio, rosmarino e parmigiano a piacere.

31 commenti:

  1. Che bel piatto caldo, perfetto per queste giornate freddissime.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Questo è un piatto che adoro e poi il profumo dei legumi che invade casa, il sapore della pasta fatta a mano che meravigliaaaaa come poter dire di no!Un bacione grande

    RispondiElimina
  3. Che bello questo piatto cara Claudia!! Vivrei di zuppe e minestre, poi deliziosamente rustica come questa con la pasta fatta in casa, mi ha messo già l'acquolina! Che bella la neve sul blog... tu sei sempre magica! Un grandissimo abbraccio!

    RispondiElimina
  4. un vrai régal, bravo
    bonne journée

    RispondiElimina
  5. Che buona e quanti ricordi,non so perchè ma molti tue ricette mi riportamo alla memoria tanti piatti dell'infanzia che preparava mia nonna, i maltagliati li adoro come tipo di pasta fatta in casa è questo piatto è divino. Un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
  6. Accipicchia! Cla', è una scodellata divina questa tua preparazione. Un piatto tutto casareccio, caldo, fumante, profumato...con i maltagliati fatti in casa dalle tue mani fatte è proprio quello che ci vuole per coccolarci in queste fredde giornate. 🎶😊 buon pomeriggio. Un super bacio. ❤

    RispondiElimina
  7. un piatto magnifico, caldo ed avvolgente, sei sempre troppo avanti tu1!!! Baci!

    RispondiElimina
  8. mammina mia con sto freddo ne avrei proprio bisogno!!!

    RispondiElimina
  9. Anche a me è appena arrivata la planetaria, non vedo l'ora di provarla!!! Questo piatto per me è perfetto..è proprio quello che vorrei per la vigilia di Natale!
    Ti aspetto sul mio blog per il mystery basket di dicembre?!? Daiiii

    RispondiElimina
  10. CHe bel piatto, riscalda solo a guardarlo.
    Mi piace la farina di ceci nell'impasto. IO la uso così poco sai! Non ho un buon rapporto con questa farina! Baci

    RispondiElimina
  11. A me sembra ancora tutto così lontano ed astratto....mah...
    Astratto non è però questo bel piatto caldo e confortante, perfetto x il freddo che c'è a Milano in questi giorni!!!!
    Bacioni cara

    RispondiElimina
  12. Guarda io per un piatto così rinuncerei a molte molte cose puoi credimi,adoro questo tipo di cucina che oltre ad essere tanto saporita è genuina e salutare.Piatto fantastico!!

    RispondiElimina
  13. Che buono questo piatto e con il freddo che fa riscalda il cuore e coccola il palato !

    RispondiElimina
  14. Bellissima e buonissima, ho segnato la tua ricetta, venerdì la farò :-) Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piacerà.. almeno spero!! Fammi sapere..e qualsiasi cosa.. son qui :-D

      Elimina
  15. Mamma mia Claudia, com'è invitante questo piatto!!!Bellissima la presentazione!!!

    RispondiElimina
  16. Anch'io adoro la pasta fatta in casa ma spesso non ho voglia di farla. Però questo piatto ne vale la pena. Salvo subito la ricetta.

    RispondiElimina
  17. che piatto coi fiocchi, vivrei di zuppe in inverno !

    RispondiElimina
  18. Io non ho ancora pensato al menù di Natale, dopo una settimana con gastroenterite puoi immaginare come mi sento, non mi va di pensare al cibo! Ottimo questo piatto che ci proponi, adoro i legumi e con i maltagliati freschi sono una vera delizia! Un bacione!

    RispondiElimina
  19. Buoni buoni buoni!!! mi sembra di sentire il profumo da qui, adoro pasta e fagioli. E' davvero il massimo del comfort food

    RispondiElimina
  20. Tesoro i tuoi maltagliati sono davvero perfetti e sai adoro anch'io questi piatti che sono un vero comfort food e poi fagioli e ceci sono i miei legumi preferiti!!!Un bacione grande,Imma

    RispondiElimina
  21. Magari averli per pranzo con questo freddo!

    RispondiElimina
  22. Condivido in pieno le tue parole, adoro la pasta fatta in casa. Questo piatto non smetterei mai di mangiarlo.

    RispondiElimina
  23. hmm ..que delicioso !!
    grande abraço..
    :o)

    RispondiElimina
  24. la pasta fatta in casa ha sempre qualcosa in più che la rende più buona! se poi la fai così, che dire, posso venire da te a mangiare?
    un baciooo

    RispondiElimina
  25. I tuoi primi piatti sono sempre un successo Claudia, con te non si sbaglia mai!
    Bravissima! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia cara condivido la tua passione per la pasta fatta in casa e mi viene l'acquolina solo a vederlo questo piatto, ideale nell'immaginario di qualsiasi buongustaio di piatti tradizionali. Bravissima un bacio

      Elimina

Lascia traccia del tuo passaggio, mi farebbe piacere! :-D
I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Expo Milano 2015 - Contributor - worldrecipes Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette