mercoledì 28 gennaio 2015

"tu come cucineresti..." - Ricetta di Gennaio - Involtini di verza con risotto di zucca e uvetta

Buongiorno!!! brrrr che freddo a Roma... e da domani tornano le piogge.. ufff

Vi ricordate che è stata Natalia la fortunata estratta per realizzare la ricetta di Gennaio della mia rubrica? Vediamo come ha realizzato i miei Involtini di verza con risotto di zucca e uvetta.. 
Vi dico subito che ha apportato una variazione che mi è piaciuta tantissimo.. ovvero non ha messo l'uvetta nel ripieno ma in una salsetta di arancia deliziosa sulla quale ha servito gli involtini!

Veniamo alla ricetta...


Qui vedete l'interno...


Ecco la ricetta.. che trovate anche QUI da Natalia...

Ingr.: (7 involtini)
7 foglie di verza
gr. 230 di riso chicco lungo
gr. 250 di zucca già pulita
1 manciata di uvetta sultanina
1/2 cipolla
olio extravergine di oliva
brodo vegetale
noce moscata
pepe nero
parmigiano grattugiato
vino bianco secco
pangrattato
4 piccole arance
1 cucchiaio da tavola di zucchero

Preparazione:
Mettete l'uvetta in ammollo in acqua tiepida.
Togliete alla verza le prime foglie belle grandi, sciacquatele e sbollentatele per non più di 5/7 minuti in acqua bollente oppure passatele al microonde negli appositi contenitori alla funzione massima per non più di 5 minuti.
In una larga padella soffriggete nell'olio la cipolla tagliata a pezzetti, unite la zucca tagliata a cubetti e fate cuocere finché sarà morbida. Aggiungete il riso, fatelo tostare qualche istante dopodiché bagnate con il vino ed attendete che evapori. Cuocete il riso, finché non raggiungerà i 2/3 della cottura, unendo brodo caldo di tanto in tanto. Spegnete la fiamma, il pepe nero, la noce moscata e il parmigiano e fate riposare per 10 minuti.
Prendete le foglie di verza ed adagiate su ciascuna di esse un cucchiaio abbondante poco più di ripieno (dipende dalla grandezza delle foglie), sovrapponete i due lembi più lunghi e poi ripiegate  le estremità, dovrete ottenere dei fagottini. Adagiate gli involtini su una pirofila unta di olio alla base. Spolverizzate di parmigiano e di pangrattato, passate un filo di olio e bagnate con pochissimo vino. Infornate in forno già caldo a 190° per circa 30 minuti + ulteriori 5 con grill. 
A parte, spremete il succo di 3 e ½  arancia  e tagliate la metà di arancia rimasta in fette sottili poi scaldate il succo con lo zucchero, lasciate addensare qualche minuto, aggiungete l’uvetta e le fette di arancia  e lasciate insaporire. 
Servite gli involtini tiepidi con il succo di arancia caldo, le fette di arancia e l’uvetta. 

Vediamo un pò cosa ne ha pensato Natalia di questa ricetta...

1) Ti è piaciuta?
Assolutamente si! Anche io amo la zucca e la verza e insieme le trovo fantastiche. La presenza dell’uvetta nella  ricetta poi è stata una vera e propria sorpresa per il palato: la marcata nota dolce della frutta secca si è amalgamata alla perfezione a questo piatto, donando un sapore agrodolce finale  molto particolare, che si assapora con vero piacere. 

2) Hai trovato difficoltà nell'eseguirla?
Nessuna difficoltà nell’eseguire la ricetta, che ho trovato estremamente semplice, ben spiegata e con ingredienti facilmente reperibili. 

3) motivo di eventuali variazioni o sostituzioni agli ingredienti originali
La ricetta è la stessa di Claudia nell’esecuzione, ho solo lasciato l’uvetta fuori dagli involtini per accompagnare il succo di arancia che ho deciso di aggiungere per accentuare la nota agrodolce del piatto che amo tantissimo!  

Non mi restare che ringraziare Natalia per aver partecipato.. ed aver apportato una deliziosa variazione..
Cara.. ti aspetto nuovamente con la ricetta di marzo ok???? :-D

A tutte le altre.. che avete partecipato anche questo mese.. e che non siete state estratte.. vi aspetto con la ricetta di Febbraio ok?:-D
Proponi su OkNotizie

15 commenti:

  1. Ciao Claudia qui hanno messo neve!!! spero per il fine settimana :)
    Natalia ha rifatto i tuoi involtini con delle aggiunte davvero sfiziose!!!!
    un bacio grande<3

    RispondiElimina
  2. Evviva! Che bella variante! ora aspettiamo quello di febbraio^^
    :*

    RispondiElimina
  3. Eccomi!!!!!!!!! E' stato un vero piacere averti nella mia cucina e grazie a te per questo accostamento a cui non avrei mai pensato.
    Lo riconfermo: una ricetta deliziosa! Peccato saltare febbraio, sono curiosa di sapere cosa sceglierai!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. Buonissima sia la versione originale che quella con la modifica proposta da Natalia.
    Adesso che riesco a essere un po' più presente nel blog son proprio curiosa di scoprire cosa ci proponi per il prossimo mese... :-)

    RispondiElimina
  5. bellissima, complimenti a Natalia e a te per questa stupenda rubrica!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  6. Buona la ricetta e anche le piccole varianti. Che carina questa rubrica!
    Un baciotto!

    RispondiElimina
  7. Ehi! Cla', ottima la ricetta originale, le varianti apportate danno un tocco in più, rende la ricetta ancora più bella e squisita. Complimenti! Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
  8. bella,a febbraiosono si cucinaerà,sono curiosa al 5

    RispondiElimina
  9. Una ricetta veramente originale... un risotto delizioso racchiuso in uno scrigno...
    Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte.. e a Natalia ovviamente!!!!!!! :-***

    RispondiElimina
  11. Davvero ottima la versione di Natalia!!!
    Un abbraccio Claudia, a presto...

    RispondiElimina
  12. Quanto mi piacciono gli involtini di verza!!!!

    RispondiElimina
  13. Buonissime entrambe le versioni, adoro anch'io gli involtini di verza! :)

    un caro saluto

    RispondiElimina
  14. Ottima idea la variante di Natalia, complimenti! Un abbraccio e ci vediamo per la prossima =)

    RispondiElimina

Lascia traccia del tuo passaggio, mi farebbe piacere! :-D
I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Expo Milano 2015 - Contributor - worldrecipes Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette