mercoledì 2 gennaio 2013

Il panettone

Buon annoooooooooooooooooooooooooo :-D.. cin cin.. cin cin!!!
Questo 2013 è iniziato.. e speriamo sia ricco di cose belle per tutti!!!!
Noi ieri sera cena con amici.. bella compagnia.. ottimo cibo.. e buon vino.. che volere di più?
Nei prossimi giorni vi farò vedere la nostra tavola :-D

Chi la dura la vince!!!!!!! dopo 2 tentativi miseramente falliti... forse per una mancata incordatura dell'impasto.. o per il troppo freddo in casa.. o non so che altro... mi ero ripromessa di mollare per quest'anno! Poi su FB ho ricevuto talmente tanti incoraggiamenti.. anche dalla stessa autrice della ricetta.. "Morena"... che non potevo non riprovare.. e così.. al 3° tentativo (sarebbe stato comunque l'ultimo).. ecco qui..
Mr. Panettun!!!! 

Il panettone

Caspita se m'ha fatto tribolare... ma questa volta.. diciamo che "non me lo son filato più di tanto".. e lui... dopo 9 ore.. s'è deciso a lievitare!!!! e talmente non volevo stare sempre a guardarlo.. che a momenti.. dimenticavo anche di sfornarlo.. difatti è un bel pò abbronzato! :-D
Bè.. il profumo c'era.. la consistenza c'era... e dentro? Bè la vedete più sotto la fetta!!! Era di un buono!!! Sarà.. che ho utilizzato anche scorze fresche di arancia fatte con le mie manine (Cristinaaaaa lo vedi che ogni tanto anche io mi do all'home-made!!!)..
Insomma posso ritenermi soddisfatta.. anche se si può sempre far di meglio!!!!
Il mio panettone non è "esploso" in cottura... ma credo dipenda dal forno.. nemmeno nel 2010 vennero alti!
Lo stampo utilizzato è forse un pelino più grande delle misure standard per panettoni da 1 kg.. ed è per quello che non ho atteso che l'impasto arrivasse al bordo... ah! lo stampo l'ha fatto Riccardo seguendo le indicazioni trovate QUI...
La ricetta è di Morena... ho calcolato i 2/3 dei suoi ingredienti.. per un panettone da 1 kg!
Grazie Morena.. per le tue spiegazioni.. e per avermi fatto capire i precedenti errori!!!
 
Ingredienti Totali per 1 panettone da kg. 1,00:
gr. 457 di farina 0 Manitoba Molino Spadoni
gr. 63 di acqua
gr. 4 di lievito di birra fresco
gr. 120 di zuccherosemolato
gr. 47 di tuorli a temperatura ambiente
gr. 180 di uova intere a temperatura ambiente
gr. 100 di burro morbido
1 cucchiaino di scorza di arancia (al posto di 2 fialette di arancia)
1/2 cucchiaino di scorza di limone (al posto di 2 fialette di limone)
gr. 5 di sale
gr. 150 di uvetta
gr. 100 gr di scorzette di arancia candite (le ho fatte io con la scorza di 1 arancia, la ricetta QUI)

I primi 3 impasti sono veramente facili e si possono fare tranquillamente a mano. Per il 4° impasto usate una planetaria, un'impastatrice o come me, la MDP.

1° Impasto (ore 9:15)
gr. 13 di acqua leggermente tiepida
gr. 2 di lievito di birra fresco
gr. 0,6 di zucchero semolato
gr. 20 di farina 0 Manitoba Molino Spadoni

Sciogliete il lievito nell'acqua, unite lo zucchero e la farina ed impastate con una forchetta e poi a mano brevemente. Coprite con la pellicola trasparente e mettete in forno spento con luce accesa (o altro luogo tiepido) lievitare fino al raddoppio, 1 ora circa.
Qui sotto vedete prima e dopo la lievitazione:

Il panettone


2° Impasto (ore 10:15)
Impasto precedente
gr. 7 di tuorli d'uovo a temperatura ambiente
gr. 18 di acqua leggermente tiepida
gr. 37 di farina 0 Manitoba Molino Spadoni
gr. 3 di zucchero semolato

Impastate tutto assieme prima nella ciotola e poi a mano. Coprite con la pellicola e mettete in forno spento con luce accesa (o altro luogo tiepido) a lievitare fino al raddoppio, 1 ora circa.
Qui sotto vedete prima e dopo la lievitazione:

Il panettone

3° Impasto (ore 11:30)
Impasto precedente
gr. 7 di tuorli d'uovo a temperatura ambiente
gr. 2 di lievito di birra fresco
gr. 33 di acqua leggermente tiepida
gr. 67 di farina 0 Manitoba Molino Spadoni
gr. 3 di zucchero semolato

Sciogliete il lievito nell'acqua ed unitelo con gli altri ingredienti all'impasto precedentemente lievitato. Impastate a mano e mettete il panetto nuovamente a lievitare in forno spento con luce accesa coperto da pellicola fino al raddoppio, circa 2 ore.
Qui sotto vedete prima e dopo la lievitazione:

Il panettone

4° Impasto (ore 13:30):
gr. 333 di farina 0 Manitoba Molino Spadoni
gr. 33 di tuorli d'uovo a temperatura ambiente
gr. 180 di uova a temperatura ambiente
gr. 113 di zucchero semolato
gr. 100 di burro morbido (non freddo)
1 cucchiaino di scorza di arancia (al posto di 2 fialette di arancia)
1/2 cucchiaino di scorza di limone (al posto di 2 fialette di limone)
gr. 5 di sale
gr. 150 di uvetta
gr. 100 gr di scorzette di arancia candite (le ho fatte io con la scorza di 1 arancia, la ricetta QUI)

Mettete nella vaschetta della MDP mettete le uova ed i tuorli, metà zucchero, la farina (tenendone da parte 3 cucchiai) e l'impasto precedentemente lievitato. Avviate il programma impasto+lievitazione ed appena vedrete una bella massa omogenea unite il resto dello zucchero e le scorze grattugiate di arancia e limone. Fate terminare il programma impasto (30 minuti), spegnete e riavviate lo stesso programma.
Nello stesso tempo, mettete l'uvetta ad ammollare in acqua tiepida. Unite il burro morbido all'impasto un pò per volta alternandolo alla farina rimasta e attendendo che assorba tra una quantità e l'altra. Aggiungete anche il sale e portate ad incordatura. Io per arrivare ad avere l'impasto ben incordato (prova incordatura: prendete un pezzetto di impasto allargatelo più che potete, se si assottiglia tanto da diventare trasparente senza rompersi, sarà ben incordato) ho fatto terminare la fuinzione impasto di 30 minuti, ho spento la MDP e l'ho fatta ripartire per la terza volta e dopo 20 minuti ho aggiunto anche uvetta ben strizzata ed asciugata e scorze di arancia ed ho fatto lavorare quel tanto che basta per amalgamare bene il tutto. Prelevate l'impasto dalla MDP, formate una palla e mettetela a riposare coperta su una lastra forno leggermente infarinata per 30 minuti, dopodichè trasferitela nello stampo cercando di riformare la palla facendo la pirlatura (mettete le mani con i palmi uno di fronte all'altro come per applaudire, appoggiarli nei fianchi della palla muovendo le mani contemporaneamente una in avanti ed una indietro cercando di arrotondare l'impasto. Qui potete vedere un video, per capire più o meno come fare), coprite con un foglio trasparente e mettete nuovamente a lievitare in forno spento con luce accesa finchè l'impasto non arriverà al bordo.

Il panettone

Io ho messo la palla nello stampo che erano le 15.20, ci son volute 9 ore circa, ma questo dipende da molteplici fattori, dal calore dell'ambiente, dalla freschezza del lievito e dalla lavorazione dell'impasto, quindi non abbiate paura, potrebbe metterci anche meno! L'importante è non stare ogni 10 minuti a controllarlo! Miraccomando mettete a lievitare lo stampo direttamente sulla lastra del forno, per evitare un crollo spostandolo.

Ore 23.30, ho tolto la pellicola sopra lo stampo per far si che si asciugasse un pò la superficie ed intanto ho acceso il forno a 175°.

Ore 00:00 con una lametta ho fatto un taglio a croce, ho messo pezzetti di burro nei tagli ed ho infornato per 50 minuti, coprite con alluminio se colorisse troppo la superficie. Fate sempre la prova stecchino.

Una volta sfornato il panettone l'ho messo a raffreddare a testa in giù, infilzandoli con un ferro da spiedo. Quando sarà ben freddo (circa 10 ore dopo, tutta la notte), l'ho messo nella carta trasparente plasticata apposita e l'ho chiuso bene fino al momento di consumarlo, la sera dopo. 
Ricordate che si conserva per poco, il lievito di birra tende a seccare prima l'impasto.

Proponi su OkNotizie

54 commenti:

  1. Evvaiiiii!!! :D Sapevo che avresti ottenuto un panettone stupendo stavolta! :D Bravissima, complimentoni! Io non mi sono proprio azzardata quest'anno ahahahahaha devo superare il timore reverenziale, mi sa che se ne parla il prossimo anno! Intanto mi delizio con il tuo e ne prendo una fetta per festeggiare, auguri di buon anno, tanta felicità e serenità! Un forte abbraccio, aspetto di vedere la tavola! :) :**

    RispondiElimina
  2. brava alla fine c'è l'hai fatta!! ancora Auguri!!

    RispondiElimina
  3. *festa* visto? ce l'hai fatta anche tu:D e che bello che è! Buon anno Cla! Curiosa di vedere la tavola:)

    RispondiElimina
  4. evvaiiiiiiiiiiiiiii Grande Claudia!! lo sapevo che ti sarebbe riuscito!!!!

    RispondiElimina
  5. che delizia..... buon 2013 !!!!!

    RispondiElimina
  6. Grande!!!!!!!!!!! bravissima Claudia, un bacione e buon anno ^_^

    RispondiElimina
  7. Bravissima! Io ero una delle tue piu accanite sostenitrici e ti dicevo di non mollare e sono contenta che tu non abbia mollato! Visto che panettone meraviglioso che hai fatto? Mai arrendersi cara ma insistere sino ad ottenere il risultato perfetto :-) buon anno cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero!!!! infatti sei stata determinante assieme a Morena nella mia decisione di riprovare.. :-D

      Elimina
  8. BRAVAAAA!!!! chi la dura, tanta stima per la determinazione e la voglia di correggersi e fare bene, bravissima, quel panettone fa davvero un figurone!!!

    RispondiElimina
  9. Grandissima!!! alla fine ce l'hai fatta!!! E' venuto benissimo :-) E adesso non mi resta che augurarti uno strepitoso 2013, un bacione grande!!

    RispondiElimina
  10. Bravissima Claudia!!!! Chi la dura, la vince:) il tuo panettone è splendido!!!!
    Ti faccio tanti auguri per un anno meraviglioso!! Un bacione!

    RispondiElimina
  11. Sei stata bravissima!!
    Tanti auguri di un nuovo anno felicissimo!

    RispondiElimina
  12. Come si suol dire ... "chi la dura la vince"!!
    Bravissima Claudia ti è venuto benissimo!!
    Bella soddisfazione tesoro!!
    Un bacione grande e Buon Anno
    Carmen

    RispondiElimina
  13. Tesoro la tua tenacia è stata premiata infatti il risultato è strepitoso e goloso soprattutto!! Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  14. Io trovo perfetto il tuo panettone....i lievitati fanno sempre un po' soffrire, hai ragione, ma la soddisfazione è grande e piacevole il poter degustare prodotti fatti con le proprie mani...dall inizio alla fine!

    RispondiElimina
  15. Bravissima Claudia, sono proprio contenta di aver insistito un pochino e di averti fatto scovare gli errori commessi in precedenza..ora che hai capito quelle cosette vedrai che i lievitati non ti tradiranno più!!
    Ti Auguro un dolcissimo 2013!!
    Morena

    RispondiElimina
  16. Quasi quasi mi autoinvito anche se non so dove stai......buono ...tanti auguri di buon anno 2013 a te e famiglia ciaoo.

    RispondiElimina
  17. Capperi! Il prossimo anno il panettone me lo faccio fare da te!!! :-D Complimenti, per la bravura e per la determinazione ;-) Auguroni!!!

    RispondiElimina
  18. Che bello Claudia!!!!
    Siete davvero da ammirare..è davvero un'impresa preparare il panettone..io ho risolto comperandone due di buonissimi nella mia pasticceria preferita..ah!ah!ah!
    Chissà che mi venga il coraggio di farlo il prossimo anno, ma prima mi devo comperare la Kitchen Aid! ;-)
    Felice anno Claudia!!! Roberta

    RispondiElimina
  19. Bravissima Claudia!! Ci senti? questo è il nostro applauso per te! sei stata fantastica!!
    Buon 2013!!!!

    RispondiElimina
  20. Chi la dura la vince, ti e'venuto davvero perfetto e immagino buonissimo!!!! Buon anno amica mia!

    RispondiElimina
  21. Bravissima!!!
    Bell'incordatura e bel prodotto!
    Felice anno nuovo!

    RispondiElimina
  22. complimenti ti è venuto benissimo il panettone Buon Anno.

    RispondiElimina
  23. Ne ero sicura che non l'avrebbe avita vita e che stavolta sarebbe stata quella buona :D! Stupenderrimo! E immagino che la soddisfazione al taglio sia arrivata alle stelle insieme all'acquolina! Un bacione e complimentissimi. L'anno nuovo è iniziato col botto ^_^

    RispondiElimina
  24. Mi sembra davvero bellissimo! Auguri di buon inizio anno, Claudia!! Tanti baci P.S.: immagino sia già finito...!!

    RispondiElimina
  25. Auguri e complimenti per il panettone: sei veramente coraggiosa e tenace!!!

    RispondiElimina
  26. Tesoro BUON ANNO!!! E sono proprio felice di vedere che ce l'hai fatta a fare il panettone di Morena che è davvero brava con i lievitati! Sono onorata che sia una mia omonima!!!! Ah Ah!
    Vedi che non bisogna mai arrendersi! CHI LA DURA LA VINCE!!!!!
    Brava Claudietta!!!!!

    RispondiElimina
  27. Bravissima Claudia, io nemmeno voglio provarci!!!! AUGURISSIMI per uno splendido 2013!

    RispondiElimina
  28. Bravissima tesorooooo!! Ero certa che ce l'avresti fatta! Con la caparbietà si arriva ovunque, stella mia.. e che risultati!!! <3 AUGURONI e ancora complimenti.. sembra sofficissimo e saporito!! :D Un abbraccio forte... hai iniziato veramente bene l'anno :))

    RispondiElimina
  29. cin cin e buon anno sei stata bravissima claudia io ora che dopo la centesima volta non riesco a fare i macaron capisco le persone che riescono nella propria sfida ...prima non capivo ....tu sei stata brava e la tua sfida l'hai vinta ^.^ un bacione

    RispondiElimina
  30. Ihihih....come si suol dire ...non c'è due senza tre!!!!:-)
    Devo dire che ti è venuto splendidamente!

    RispondiElimina
  31. Ma che bello che ti è venuto, complimentissimi Claudia!
    Ti auguro un meraviglioso anno 1013 :)

    RispondiElimina
  32. è gigantesco, squisitooooooooooooooo, Buon Anno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  33. Soltanto tre parole: Che meraviglia, bravissima!
    Un bacione e tanti auguri di Buon Anno!

    RispondiElimina
  34. evvaiiiiiii! ce l'hai fatta! che meraviglia! il risultato è ottimo direi... un'anteprima di come sarà il tuo 2013, quindi non disperare mai e continuare sulla proprio via... un bacio e buon anno!!!!

    RispondiElimina
  35. auguri di cuore per uno splendido 2013!

    RispondiElimina
  36. Bellissimo, ti è venuto una favola!
    Un abbraccio e buon anno nuovo!

    RispondiElimina
  37. finora ho sempre desistito dal farlo siete tutte troppo brave!Buon anno a te e Ric, un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  38. Finalmenteeeee, non ne potevo più di sentirti con questo panettone!!!!! Sarà che non mi piace, quindi mai e poi mai dedicherei tanto tempo ad una cosa che poi non assaggerei neanche, o sarà che che non ho la tua pazienza, fatto sta che ci vuole mooooolto meno a preparare una ricotta, un dado vegetale o di pollo, un soffritto da tenere sotto mano quando vai di corsa...... quindi non dirmi più che "non hai tempo" per certe cose gggrrrrrr!!!!
    Sono contenta che sei riuscita a realizzare questo sogno (incubo per noi)!!!
    Brava Amica mia, è proprio vero, chi la dura la vince!!!! Buon Annoooooooo!!! Baci.

    RispondiElimina
  39. Brava brava..io quest'anno non mi sono proprio cimentata,non avevo nessuna voglia di stressarmi tra incordature,lievitazioni,stampi...insomma non ce l'ho fatta e vedendo il tuo risultato non posso che complimentarmi cara Claudietta!Augurissimi tesoro,che sia un anno veramente pieno di belle sorprese!Un bacione tesoro!

    RispondiElimina
  40. Tutta la mia più sincera ammirazione per questo bellissimo panettone. Io proprio non mi sento ancora pronta per lanciarmi :o)
    Ti auguro un sereno anno nuovo. Bacioni.

    RispondiElimina
  41. é venuto benisssimooooo! olèèèè :)

    RispondiElimina
  42. E brava Claudia, complimenti, il terzo tentativo riuscito perfettamente!!!!
    Bellissimo e sicuramente buonissimo il tuo panettone!!
    A presto :))

    RispondiElimina
  43. tesoro cosa vedoo!!! eccolo!!! sei stata bravissima! mi stavo perdendo un capolavoro! dopo l'attesa un risultato strepitoso! ti faccio i miei complimenti per la tenacia che hai avuto e sopratutto per questo risultato straordinario! bravissima... ti abbraccio tesoro e buon anno anche qui <3

    RispondiElimina
  44. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  45. Wow complimenti!
    Soprattutto per la determinazione ahah :)
    io per quest'anno ho provato col pandoro!Il panettone l'ho lasciato fare alla mamma che è più "esperta"!
    Comunque mi sono appena iscritta e il tuo blog mi ha colpita parecchio! Adoro cucinare ti seguirò spesso :) .
    Passa da me se ti va http://whatarecloudmadeof.blogspot.it/
    alla prossimaa :)

    RispondiElimina
  46. Cla' sono estasiata sballordita imbambolata davanti a questo panettone, e' un tocco di magia; non ne esiste un'altro piu' bello al mondo, l'occhio vuole la sua parte; i miei scintillano più lo guardo pìu vado in brodo di giuggiole, la mia lingua in bocca si muove,,, balla tra le note di un Valzer e di una Mazurka mentre il palatose lo gusta, Bravissima visto? La tenacia premia! Tu ce l'hai messa tutta per ottenere un risultato strepidoso, un vero capolavoro d'arte e di poesia, complimenti!

    RispondiElimina

Lascia traccia del tuo passaggio.. a me farebbe piacere! :-D
I commenti anonimi non sono accettati.
Non sono graditi commenti solo per invitare a contest, donare premi e farsi votare ricette!

Wikio - Top dei blog - Gastronomia Follow on Bloglovin 100% Bloggallina
Top blogs di ricette
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...