martedì 24 novembre 2015

Gnocchi alla romana con ragù

Buongiorno! sarà una settimana all'insegna del maltempo e calo ulteriore delle temperature.. Non so da voi.. ma sabato notte a Roma.. oltre la pioggia.. c'è stato un vento da buttare giù tutto! O_O

Devo fare un'ammissione.. nonostante sia romana dalla nascita.. non ho mai mangiato questi gnocchi... Mi ero ripromessa di farli in questi anni.. ma poi chissà.. me ne son sempre dimenticata.. Poi un giorno al supermercato.. mi è caduto un occhio sul semolino.. era un segno! non potevo più aspettare... Ho subito fatto mia quella confezione.. e dopo qualche giorno ecco qui i miei gnocchi alla romana!
Tengo subito a specificare che la mia versione è più leggera rispetto all'originale.. infatti non contiene burro... e l'impasto è fatto con metà latte.. e metà acqua.. Ho preferito utilizzare pecorino anzichè parmigiano.. e servirli su un letto di un ottimo ragù :-D..

Gnocchi alla romana con ragù

Erano davvero tanto.. ma tanto buoni.. Credo che non aspetterò molto tempo per rifarli.. :-D

Gnocchi alla romana con ragù

Ingr.: (per 4 persone)
gr. 250 di semolino
ml. 500 di latte senza lattosio
ml. 500 di acqua
1 cucchiaino di sale
2 pizzichi di noce moscata
olio extravergine di oliva "Terre Antiche" Dante
2 tuorli d'uovo
gr. 50 di pecorino grattugiato
qualche cucchiaiata di ragù

Preparazione:
In una casseruola a bordi alti mettete l'acqua, il latte, il sale, la noce moscata, 1 cucchiaio di olio e ponete sul fuoco. Al bollore versate a pioggia il semolino, mescolate con una frusta e cuocete per qualche minuto finchè il semolino non si sarà addensato (la consistenza è tipo quella del purè). Togliete dal fuoco, unite i tuorli e il pecorino e mescolate bene. Versate il composto su una teglia da forno foderata di carta forno bagnata e strizzata e livellate bene con una spatola umida, o un coltello o le mani inumidite fino ad ottenere uno spessore di circa cm. 1. Fate raffreddare per circa 1 ora, dopodichè ricavate con un tagliapasta di forma tonda di cm. 5 (io ne ho utilizzato uno a forma di fiore) tanti dischi che andrete a posizionare leggermente sovrapposti in una pirofila precedentemente unta di olio. Passate un filo di olio sulla supefricie, spolverizzate di pecorino a piacere ed infornate in forno caldo a 200° per 25 minuti + ulteriori 5 con funzione grill alla max potenza. Distribuite nel piatto qualche cucchiaiata di ragù ed adagiate gli gnocchi.
Proponi su OkNotizie

42 commenti:

  1. Sempre dar retta ai segni del destino, soprattutto se il risultato è questo! Ottimi... E' da un po' che anche io li devo fare....

    RispondiElimina
  2. lo sai che pur amando alla follia la cucina laziale non li ho mai fatti? devo provvedere subito ciao cara!!!!! :*

    RispondiElimina
  3. Adoro gli gnocchi alla romana.. bella la tua forma, io li faccio sempre tondi ma credo che ti copierò l'idea! E mi dispiace per i laziali che "col burro e salvia è la morte sua" ma io li faccio quasi sempre al ragù come te! E se riesco (a procurarmi la carne giusta), pure al ragù di cinghiale!

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  4. Io adoro gli gnocchi alla romana..la tua idea di questa forma carinissima e dell'abbinamento con il ragù è fantastica! Proverò a farli quanto prima!

    RispondiElimina
  5. buoni, piacciono molto anche a noi, buon lunedi, ciao ^_^

    RispondiElimina
  6. Li ho provati uan sola volta tesoro questi gnocchi però adesso che vedo i tuoi la voglia di rifarli subito è tornata alla grandissima!!Anche qui cara freddo e vento...l'aria del Natale si sente ancora di più:-)!!!Baci grandissssssssssimi,Imma

    RispondiElimina
  7. Accipicchia! Cla', quanto sono carinissimi questa tua versione di gnocchi alla romana. Immagino pure la deliziosa bontà. E quel sughetto....risveglia la voglia di scarpetta. Una bella fetta di pane che solo tu sai sfornare ci va a nozze. Fantastica chef, buon inizio settimana, e pazienza per il freddo alle porte, un modo per scaldarci si trova. Io l'ho già individuato...fare irruzione nella tua cucina e scroccare un genuino manicaretto da deliziarmi con un tuo abbraccio e un tuo radioso sorriso. Un mega bacio. :-) :-) :-)

    RispondiElimina
  8. Spettacolo!! Nemmeno io, romana come te, ho mai mangiato questi gnocchi, anche se mi son ripromessa più volte di farli. A parte che sono bellissimi, ma poi questa tua versione alleggerita mi piace proprio tanto! Anche qui da noi al mare sabato notte e anche buona parte di ieri c è stato un gran vento che ha spezzato anche qualche ramo dagli alberi. Ma finalmente sembra sia arrivato un po di freddo..
    Baci cla,buona settimana

    RispondiElimina
  9. Molto appetitosa la tua versione.

    RispondiElimina
  10. Non li ho mai mangiati neanche io....ma io non sono romana ;-) prima di tutto mi piace il tuo alleggerimento della ricetta, non amo l'abuso di burro in cucina. E poi mi piace tantissimo la forma, è deliziosa

    RispondiElimina
  11. È tirato un ventotto anche qui esagerato,na cosa indescrivibile ed ormai inizia a far freddo per davvero.Ecco un piatto di gnocchi così, gustoso,ricco e anche allegro con la forma a fiorellini,porta un bel raggio di sole a scaldarci...Tocca a me quindi provarli,visto che li ammirò da una vita.E che profumo da quella cucina grazie tesoro

    RispondiElimina
  12. caspita che buoni, mi hai ricordato che e' molto che non li mangio!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  13. Davvero interessante questa ricetta alleggerita, non ho mai fatto gli gnocchi alla romana ma potrei partire proprio dalla tua ricetta x farne una mia interpretazione :-) Grazie dell'idea Claudia e felice settimana <3

    RispondiElimina
  14. Una ricetta squisita! E quelle foto sono meravigliose! Buona serata

    RispondiElimina
  15. No cioè... sono troppo belli!!!! Oltre ad essere buoni! Mi ci vedo a Natale a sfornare stelline di gnocchi!

    RispondiElimina
  16. Non ci credo che non li avessi mai assaggiati!!! Vergogna! Da piccola erano uno dei miei piatti preferiti, li adoravo letteralmente! E pensare che io non sono di Roma! Ti perdono perchè i tuoi sono proprio carini!

    RispondiElimina
  17. Gli gnocchi alla romana mi piacciono tantissimo, li ho mangiati spesso, ma non ho mai provato a farli. Originale il letto di ragù perché in genere la preparazione è in bianco. Comunque sono sempre deliziosi!

    RispondiElimina
  18. uh allora non sono l'unica a non averli mai preparati! mi ripropongo sempre di provarci ma poi chissà perchè passo sempre oltre...questa volta voglio provarli assolutamente, devono essere deliziosi con il ragù!

    RispondiElimina
  19. Bimba ammetto la mia infitia ignoranza! Non li avevo mai nemmeno visti, figurati assaggiarli! *_*
    Ne conoscevo solo il nome.. e pensa che credevo fosse un semplice modo per distinguerli dal resti d'Italia! Ma quanto son belli e appetitosi i tuoi? :D
    Scommetto che hanno avuto vita breve! ;)

    RispondiElimina
  20. Complimenti Claudia, son belli da vedere e anche invitanti! Sono tra quelli che gli gnocchi alla romana non li hanno mai preparati e mangiati, devo rimediare subito! Baci!

    RispondiElimina
  21. questa tua versione al ragù mi piace da matti e poi che carini a fiorellino!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  22. Amo gli gnocchi alla romana (anche se non sono romana ahahahahah) ma così col ragù....mai fatti! Mi hai dato una bella ideona... ;)
    Bacione grande cara

    RispondiElimina
  23. Sabrosos tus gnocchi una versión buenísima a la romana,abrazos

    RispondiElimina
  24. Che belli che li hai fatti e si sa che sono anche molto buoni !

    RispondiElimina
  25. Buonissimi ed è veramente tanto che non li preparo! Mi hai dato un'idea ottima! Baci

    RispondiElimina
  26. Ma che belli questi gnocchi Claudia! Addirittura a forma di fiorellino, da una vita che non li rifaccio...avrei anche un ragù già pronto sottovuoto che ho fatto settimana scorsa, quasi quasi li faccio al posto della polenta!!!!! Brava brava!

    RispondiElimina
  27. Che buoni gli gnocchi alla romana, li abbiamo sempre mangiati classici....in questo periodo siamo giusto alla riscoperta di queste farine come il semolino o la polenta, così tradizionali e perfetti per coccolarsi in queste prime giornate di vero freddo! Bella idea di impiattarli sopra un bel ragù corposo :) Brava!!
    Buonanotte, un abbraccio!!

    RispondiElimina
  28. Sono golosissimi con il ragù in più..bravissima!!!!! :-))
    Bacioni cara <3

    RispondiElimina
  29. Cara Claudia, anche io non li ho mai preparati, eppure mi piacciono tantissimo! Seguirò sicuramente la tua sfiziosa ricetta ;)

    RispondiElimina
  30. Grazie!!!!!! sapevo che l'idea del ragù e la versione alleggerita vi sarebbe piaciuta! :-***

    RispondiElimina
  31. Hai proprio ragione...da fare al più presto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  32. Ma che brava! noi invece speravamo di trovarli pronti e poi condirli ;) Quasi quasi però facciamo prima a prepararceli, la tua ricetta è talmente semplice! bravissima

    RispondiElimina
  33. Sono ghiottissima di questi gnocchi, ottima idea con il ragù!!!!

    RispondiElimina
  34. Li amo tantissimo, sempre mangiati con burro e parmigiano ma questa versione è sicuramente più completa!!
    Anche qui freddo freddo, è una settimana che sono afona e da oggi pure raffreddore... buuuu!! Io con l'inverno non vado proprio d'accordo ;)
    Un bacio grande amica mia!!

    RispondiElimina
  35. Non ho mai minimamente tentato di farli sempre acquistati pronti freschi dal pastaio. Ci voglio provare questi con il ragù m'intrigano molto e farò felice marito perchè a lui i gnocchi alla romana piacciono da matti.
    Grazie Claudia buona serata.

    RispondiElimina
  36. con il ragù li trovo molto interessanti, poi le tue foto non lasciano dubbi. Sono buonissimi!!! Un abbraccio, buona serata.

    RispondiElimina
  37. Mai assaggiati, mi ispirano parecchio. Mi piace come riesci a personalizzare qualsiasi ricetta.
    Buona serata cara.
    Marina

    RispondiElimina
  38. Ed invece, io, da ligure, li mangio molto spesso e ne vado pazza :)
    Bellissimi a forma di stella ed accompagnati dal ragù!
    Baci,
    MG

    RispondiElimina
  39. Io non sono romana, ma li adoro. Bellissimi con quella forma! complimenti

    RispondiElimina
  40. questa versione gustosa degli gnocchi alla romana mi intriga parecchio, me la segno, grazie , un abbraccio !

    RispondiElimina
  41. ma che bontàààà!!! deliziosa la presentazione!!! bravissima!!!!

    RispondiElimina

Lascia traccia del tuo passaggio, mi farebbe piacere! :-D
I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Expo Milano 2015 - Contributor - worldrecipes Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette