martedì 8 marzo 2011

Torta mimosa al profumo d'arancia


Auguri a tutte le Donne!!!!!!
Non lo festeggio da quando avevo 15 anni questo giorno.... perchè oramai.. è diventata una festa totalmente consumistica...
Però un dolcetto fatto in casa da offrire a tutte voi.. quello si.. ci stava benissimo!!!!
E cosa ho scelto.. se non la classica torta mimosa????
Certo non senza dei cambiamenti... come potete vedere la classica crema chantilly (crema pasticcera + panna) è stata sostituita da semplice crema pasticcera aromatizzata con la scorza d'arancia.. che ha reso il tutto più.. diciamo light? :-D


Questa torta partecipa al contest "Millericette" lanciato da Impastare in collaborazione con la Molini Pivetti..

Se vi piace..datemi una mano.. commentatela a QUESTO LINK
...c'è tempo fino al 25 marzo!!!!!
Ingr.: (per uno stampo a cerniera da diam. cm. 24)
Pan di Spagna: (ricetta supercollaudata di Federica)
5 uova
5 cucchiai colmi di farina milleusi antigrumi Molini Pivetti
5 cucchiai colmi di zucchero semolato
scorza di 1 arancia

Crema Pasticcera:
4 tuorli d'uovo
gr. 130 di zucchero semolato
gr. 60 di farina milleusi antigrumi Molini Pivetti
1/2 litro di latte delattosato (meno dello 0,1% di lattosio)
scorza di 1 arancia

Bagna:
succo di 1 arancia
1 cucchiaio di rhum
1 cucchiaio di zucchero
acqua

Decorazione:
zucchero a velo

Preparazione:
Pan di Spagna (per consigli di buona riuscita andate QUI):
Montate le uova con lo zucchero in una ciotola con le fruste elettriche aumentando gradualmente la velocità, fino a che risultano ben gonfie e spumose e il composto "scrive" ossia il tratto dell'impasto che ricade dalle fruste deve restare ben visibile per qualche secondo prima di uniformarsi al resto; se sparisce subito è necessario montare ancora.

A questo punto aggiungete la scorza grattugiata dell'arancia, abbandonate le fruste e munitevi di spatola con cui incorporare la farina poco alla volta, facendola cadere direttamente da un setaccio, con movimenti delicati dal basso verso l'alto, cercando di non smontare la massa.
Versate il composto nello stampo oliato ed infarinato: NON battete e NON livellate, l'impasto si assesterà da solo nel forno. Cuocete in forno caldo a 180° per 35-40 minuti circa fino a che i bordi cominceranno a "raggrinzire" leggermente e a staccarsi dalle pareti dello stampo. Se la superficie tendesse a colorire troppo, abbassate la temperatura a 160° ma NON aprite lo sportello del forno.
Lasciate nel forno spento per ulteriori 5 minuti, sformate e lasciar intiepidire quindi mettete in una busta di carta (oppure in un portatorte coperto) in modo che, trattenendo un po' di umidità, rimanga morbido. Fate freddare.
Crema Pasticcera:
Con Microonde: In una ciotola adatta sbattete le uova con lo zucchero. Unite la farina e la scorza d'arancia. Mescolate bene aggiungendo latte poco a poco. Ponete nel microonde alla max potenza per circa 9 minuti (girando ogni 3) o finchè non raggiunge la consistenza desiderata.
Metodo tradizionale: Sbattete i tuorli con lo zucchero. Aggiungete la farina. In un altro pentolino fate bollire il latte con la scorza di arancia ed appena bolle togliete dal fuoco. Con il latte diluite la farina. Rimettete sul fuoco e senza far riprendere il bollore cuocete mescolando per circa 2 minuti a fuoco bassissimo.


Fate raffreddare la crema coperta da pellicola trasparente che deve toccare la crema stessa.
Assemblaggio:
Appena il pan di spagna sarà freddo, tagliate la calotta (la parte sotto dovrà essere più alta). Svuotate leggermente la parte inferiore e tenete da parte questa mollica con la quale creerete le briciole tipiche di questo dolce.

Spennellate con la bagna il disco inferiore, insistendo sui bordi che solitamente son semrpe più duri, non esagerate. Distribuite la crema sul disco inferiore finchè non lo riempirete completamente, ne occorrerà poco più della metà.
Rimettete la calotta, spennellatela col resto della bagna, ricopritela interamente con la crema rimasta e sulla superficie posizionate la mollica del pan di spagna precedentemente tolta e leggermente sbriciolata facendola bene aderire creando una lieve cupoletta nella parte centrale.
Ponete in frigo per qualche ora e prima di servire spolverizzate di zucchero a velo a piacere.
Proponi su OkNotizie

31 commenti:

  1. Ogni giorno è una buona occasione per fare delle splendide torte!!!!! ;)))

    RispondiElimina
  2. Ma quant'è bella!!!!!!!!! Un abbraccio e buon 8 marzo a te!

    RispondiElimina
  3. Ottima la Mimosa!!! Un forte abbraccio e auguri.

    RispondiElimina
  4. Buona questa torta!!!!! sulla festa della donno concordo con te!!! un bacione

    RispondiElimina
  5. bellissima la mimosa , auguri!

    RispondiElimina
  6. Che dici prima che finisce ce ne divoraimo la meta'..insieme alla nostra cara amica zucchettina??bacioni

    RispondiElimina
  7. Ciao! proprio una occasione doc per fare questa torta! delicata e ancora più golosa con il retrogusto agrumato!
    un bacione e..prendiamo una fettina più che volentieri ;-)

    RispondiElimina
  8. oh mamma che voglia mi hai fatto venire... ma siccome io vado sempre controcorrente, e vado di fretta, la faccio domenica, ecchissenefrega se non è la festa della donna?? Io mi sento in festa tutti i giorni ;)
    Bacio.
    non battete, non livellate, non aprite.... aoooo ma quarcosa se po fa co'sta torta o no????
    ahahahaha .... se po magnààà??

    RispondiElimina
  9. Grazie ragazze...

    @ Zuccaccia
    aoo ma tu sempre da lamentarti c'hai??? zitta e segui le mie indicazioni.. ahahaahahaha smack

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. che bellaaaaaaaaaaaa :D! E’ belllissima questa mimosa e il profumino d’arancia e super. Bacioni tesoro, cuon 8 marzo

    P.S. ne approfitto per invitarti a partecipare al mio primo contest zenzer(i)AMO? Ti asptto, non mancare ;)

    RispondiElimina
  12. Ti è venuta benissimo.

    Buon 8 Marzo.

    ciao e complimenti.

    RispondiElimina
  13. Augurissimi a te mio bel donnino!!!! ;-D

    RispondiElimina
  14. Anch'io non festeggio mai, per i tuoi stessi motivi, ma una fetta del tuo dolce, la mangerei volentieri!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  15. Bella e anche leggera questa mimosa!
    Buon 8 marzo! Baci

    RispondiElimina
  16. Grazie ancora ragazze...

    @ Giovanna
    Benvenuta.. ora corro da te.. ;-)

    RispondiElimina
  17. buon otto marzo a te Claudietta!! ottima l'idea della torta mimosa...strabiliante quella della crema e del gusto all'arancia (io di solito ci metto l'ananas)....mdp......noooooo.....io ho congelato il filoncino cotto!!!!....se vuoi congelarlo crudo dopo lo scongelamento deve lievitare ancora .....du'p.....così invece già cotto è perfetto


    smaaaack

    RispondiElimina
  18. evviva la torta mimosa...e così tra buone amiche...auguri

    RispondiElimina
  19. Accetto con piacere una bella fetta di questa torta e auguro anche a te un felice 8 marzo!
    un bacio
    Raffa

    RispondiElimina
  20. Claudia, complimenti è bellissima e sicuramente buonissima, mi piace la variante con la crema all'arancia! Ciao cara buon 8 marzo saluti Manu.

    RispondiElimina
  21. Mi piace la mimosa ma non l'ho mai preparata , voglio provare ...prima o poi ciao

    RispondiElimina
  22. Bella e buona anche la tua versione all'arancia......ne assaggeremmo volentieri una fetta!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  23. Tanti auguri Cla! Prendo una fetta di questa meraviglia! Un bacione

    RispondiElimina
  24. mi piace questa torta e mi piace l'arancia....ottima comvinazione, sapore vincente....adatta anche per la giornata ....Auguri,da Claudia a Claudia

    RispondiElimina
  25. bellissima!! dai oggi la mimosa ci voleva ;)
    baciotti

    RispondiElimina
  26. buona e bella. complimenti per il blog, molto vivo e stimolante.
    ciao ciao

    A.

    RispondiElimina
  27. Grazie a tutte.. mi ha fatto piacere regalarvi una fetta anche se virtuale a voi che passate tutti i giorni anche solo per un saluto..
    Un benvenuto alle nuove arrivate Nicla (non hai un blog?) e Alessia (Ora vengo dateeeeee)..
    Un abbraccione :-D

    RispondiElimina
  28. Grazie del pensiero Claudia, che buona la torta mimosa.

    RispondiElimina
  29. si, ho un blog....solo che l'altra sera ho sbagliato qualche cosa ....a presto

    RispondiElimina

Lascia traccia del tuo passaggio.. a me farebbe piacere! :-D
I commenti anonimi non sono accettati.
Non sono graditi commenti solo per invitare a contest, donare premi e farsi votare ricette!

Wikio - Top dei blog - Gastronomia
Top blogs di ricette
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...