lunedì 1 aprile 2013

Pastiera

Buongiornoooooo.... come state???? vi siete abbuffate per benino?
Da oggi.. anzi facciamo domani.. urge una dieta disintossicante!!!
 Lo so che Pasqua è finita e magari della pastiera non importerà più nulla a nessuno.. ma si sa che io posto sempre tutto a scoppio ritardato.. come il Panettone dopo Natale.. ora la Pastiera dopo Pasqua...
Avevo visto la bellissima pastiera di Vale.. e mi ero messa in testa di farla.. poi all'avvicinarsi di Pasqua.. ho pensato di lasciar perdere.. ma noi donne siamo tutto il contrario di tutto.. o almeno io.. e alla fine il venerdì sera ho iniziato la sua preparazione...
Io ad essere sincera non mi ricordavo nemmeno che sapore avesse.. avendola assaggiata una volta sola anni fa.. ma Riccardo (intenditore anche di pastiere) ha detto che era buonissima.. e di lui ci si può fidare.. ma anche della cara Vale!

Pastiera

Ho fatto metà dose per una teglia da diam. cm. 28... e l'ho seguita alla lettera (difatti riporto pari pari il suo procedimento).. solo la frolla è la mia all'olio...
Bè.. che dire.. sarà anche laboriosa è vero.. ma è tanta la soddisfazione finale!!!!!:-D

Pastiera

Ingr.: (per uno stampo diam. cm. 28)
Per la frolla all'olio:
gr. 300 di farina 00
gr. 100 di zucchero semolato
gr. 95 di olio di semi di mais
1 uovo + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito vanigliato Ar.pa

Per il grano:
gr. 375 di grano cotto Valgrì
ml. 250 di latte delattosato
2 cucchiaini di olio (in originale 1 noce di burro)
1 pizzico di sale

Per la crema pasticcera:
1 tuorlo
gr. 50 di zucchero semolato
gr. 25 di farina 00
ml. 250 di latte delattosato
scorza intera di 1/4 di limone

Per la farcia:
grano di cui sopra
crema pasticciera di cui sopra
gr. 350 di ricotta vaccina
gr. 350 di zucchero semolato
4 uova
gr. 25 di canditi
1/2 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di aroma naturale millefiori o fiori d'arancio
1/2 cucchiaino di aroma naturale vaniglia
scorsa grattugiata 1/4 arancia e 1/4 limone
1 pizzico di sale

Per spolverizzare:
zucchero a velo Ar.pa

Preparazione:
Preparate il grano (io la sera prima): In una pentola cuocete il grano con il latte, l'olio e un pizzico di sale, mescolando di tanto in tanto fino a quando non si sarà ridotto ad una crema. A fine cottura, coprite con pellicola alimentare a contatto e lasciar raffreddare.
Preparate la crema pasticciera (io la sera prima): In un pentolino, scaldate il latte (senza farlo bollire) con la scorza intera di limone. In un altro pentolino, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. A questo composto aggiungete la farina setacciata e poi aggiungete il latte un pò alla volta, mescolando. Cuocete a fuoco basso mescolando continuamente fino a quando la crema avrà raggiunto la giusta densità. Togliete la scorza di limone e coprite la crema con pellicola alimentare a contatto. Fate raffreddare. 
Preparate la frolla (io la mattina dopo): Disponete la farina a fontana su una spianatoia e rompeteci l'uovo e il tuorlo, unite lo zucchero, l'olio, il sale ed il lievito. Impastate bene fino ad ottenere un composto omogeneo (se occorre bagnatevi di tanto in tanto le mani). Stendete 2/3 della frolla su un foglio di carta forno e trasferite nello stampo.
Preparate la farcia: In una ciotola lavorate con la frusta la ricotta con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia. Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma con un pizzico di sale. Aggiungete i tuorli al composto di ricotta. Aggiungete il grano, mescolate bene e poi aggiungete la crema pasticcera.
Nel mixer, tritate i canditi con un cucchiaio di farina, fino ad ottenere dei pezzettini minuscoli ed aggiungeteli al composto insieme alla cannella, l'aroma di vaniglia, la scorza grattugiata di arancia e limone e l'aroma millefiori. Amalgamate bene il tutto ed infine incorporart gli albumi montati a neve, a mano e molto delicatamente con un movimento dal basso verso l'alto.
Farcite con questo composto la frolla avendo cura di lasciare mezzo cm. dal bordo superiore.
Con la frolla rimanente, tagliate tante strisce per ricoprire la pastiera.
Infornate in forno pre-riscaldato a 170° per circa 1 ora (dipende dal forno, la superficie dovrà essere ben dorata). Lasciate ancora la pastiera in forno spento con lo sportello semi aperto per 30 minuti.
Sfornate, fate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.
La pastiera va preparata, preferibilmente, qualche giorno prima di essere consumata: il riposo permetterà agli aromi di amalgamarsi ed esprimersi al meglio.


Proponi su OkNotizie

36 commenti:

  1. l'ho appena mandata a mia zia che mi ha chiesto la ricetta della pastiera... sei una garanzia tu :) un bacio! hai passato una buona pasqua?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!!!! ma è di Vale la garanzia!!! Io tutto bene... spero anche tu!! smackkk

      Elimina
  2. Mi sembra di essere come Azechiele Lupo davanti a questa pastiera, io quest'anno sono rimasta senza, non ho trovato più il grano a supermercato, una stizza!
    Buona Pasquetta, un abbraccione.

    RispondiElimina
  3. Ormai la pastiera è un dolce che va bene in qualsiasi periodo e quindi ben venga anche dopo Pasqua!
    Baci e buona Pasquetta!

    RispondiElimina
  4. COn la tazzina di caffè son passata a prendere il dessert :D! Che spettacolo quella pastiera Claudietta. Anche per quest'anno alla fine non l'ho fatta mannaggia. Un bacione, buona pasquetta

    RispondiElimina
  5. Ciao, che bontà la pastiera! Ti è riuscita una meraviglia...arriviamo giuste per l'ora della merenda ;)
    bacioni

    RispondiElimina
  6. La pastiera è buona sempre, anche a Pasquetta! Noi a casa, a smaltire tutto quello che abbiamo mangiato ieri, ozio totale, per pranzo ancora gli avanzi del pranzo di pasqua per non sprecare nulla, pomeriggio forse cinema. Buon riposo!!
    Laura

    RispondiElimina
  7. Tesoro mioooooo.... sei stata bravissima!!! :D Sono felicissima che sia piaciuta sia a te che a Riccardo e ti faccio tanti complimenti ma non avevo dubbi sulla tua bravura!!! :) <3 Sono tornata da poco, pranzo fuori... mamma, quanto ho mangiato O_O Domani giornata detox! ;) :D Un abbraccio forte forte amica mia, tvb! :** <3

    RispondiElimina
  8. Sarà che a me piace tantissimo la pastiera che la mangerei ogni giorno, se si potesse....Bravissima :)

    RispondiElimina
  9. Claudia hai fatto una pastiera perfetta!!! Complimenti e buona Pasquetta! :)

    RispondiElimina
  10. Claudia, noi volevamo fortemente fare una bella scampagnata o magari andare al mare, ma il tempo piovoso da settimane ormai, ce l'ha impedito, quindi ozio e relax anche a casa nostra. La tua pastiera si presenta molto bene e promette di essere tanto buona quanto è bella!
    Bacioni e buona Pasquetta
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeee ;-)

    RispondiElimina
  12. Carissima Claudia, la tua paztiera e' di alta qualita'. Mi e' piaciuta tantissimo. Bella da vedere buonissima da gustare.. UN BACIO GRANDE

    RispondiElimina
  13. Tesoro è una grande ricetta anche questa di Vale ora tua!!! La proverò il prossimo anno!! Bacione grande!

    RispondiElimina
  14. Io invece la pasquetta l'ho passata a casa con i miei figli!Che meraviglia questa pastiera, ti è venuta benissimo! Un abbraccio, ciao!

    RispondiElimina
  15. Sono stata sul punto di rifarla anche io (dopo un tentativo unico nella mia vita avvenuto 3-4 anni fa e anche ben riuscito) ma poi non ho potuto e siccome quest'anno non ce l'hanno nemmeno regalata come invece di solito avviene... è andata così: niente pastiera!
    (che poi non ho capito perchè uno non possa farla pure in un altro periodo...ma in effetti almeno a me, passato il periodo passa pure la voglia - di farla, non certo di mangiarla!!!-, oppure vengo presa da altre cose e via)
    la tua è perfetta, bellissima e me ne mangerei proprio volentieri una bella fetta! tra l'altro con la frolla all'olio non l'ho mai mangiata....mmmm che bontà!!
    Brava claudietta, tanti bacioni, buona settimana

    RispondiElimina
  16. ciao carissima, a me importa eccome della tua pastiera e ne vorrei proprio una bella fettona.
    Per me è stato un giorno come tanti, in assoluto relax
    un bacione

    RispondiElimina
  17. Splendida la tua pastiera!!
    Mi piace l'idea della crema nella farcia!!!
    Un bacione e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  18. MUY LINDA CLAUDIA,ABRAZOS Y ABRAZOS.

    RispondiElimina
  19. Buongiorno Claudia bella
    Che buona la pastiera!!!!!!!
    E che brava tu!!!!!!!!!!!!
    Spero che la Pasquetta sia andata bene tesoro
    Ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  20. non potevo non sbirciare la tua pastiera!!!! greandiosa!! anche io l'avevo fatta l'anno scorso ed era davvero buona:)
    un bacione

    RispondiElimina
  21. secondo me non e' mai troppo tardi per delizie come queste...brava Claudia e buona settimana!!!

    RispondiElimina
  22. Anche se Pasqua è passata, ci gustiamo volentieri una fetta della tua pastiera.. davvero meravigliosa!!
    Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  23. Ciao cara!! Eccomi tornata dalle vacanze...finiscono sempre troppo in fretta! Prendo una fetta di pastiera volentieri :-) Un bacione!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Claudia,
    le feste sono andate bene... e questa pastiera le riecheggia benissimo....deliziosa e poi adoro la pastiera...questa tua è sensazionale!!!!
    Baci
    Federica

    RispondiElimina
  25. wow tesoro che pastiera meravigliosa che hai realizzato! avevo visto la splendida preparazione da Vale! purtroppo quest'anno non ho avuto il tempo di fare la pastiera mi godo i vostri capolavori! sei stata davvero bravissima! spero che tu abbia trascorso una splendida Pasqua:* ti abbraccio tanto tanto

    RispondiElimina
  26. Che brava che sei stata, ti è venuta proprio bene!!!!

    RispondiElimina
  27. favolosa questa pastiera, ti è venuta spettacolare!
    Però concordo ora dieta disintossicante!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  28. Favolosa!!! Già ieri volevo lasciarti commento ma google chrome non voleva... Almeno credo che sia lui la causa :-) oggi finalmente passò col cellulare e tutto procede bene :-) proverò anche tua pastiera Claudia :-) bacione

    RispondiElimina
  29. Ciao cara Claudia, che spettacolo la tua pastiera... me la sono venuta a rimirare almeno in foto, visto che io quest'anno non sono riuscita a farla... per la prima volta dopo tanti anni e un pò mi è mancata sono sincera! Ma non è detto che non la faccia eh, anche se un pò in ritardo (chissene, no??), vedendo la tua mi è venuta troppa voglia... quante cose buone fai sempre, ma dove trovi il tempo!? Sei bravissima, ti ammiro tanto!
    Ti lascio un abbraccio e spero come te in un pò di tregua dal freddo, che oramai è ora... ma vedrai, arriverà sta primavera, arriverà, dobbiamo solo avere pazienza!
    Un bacio grande! Any

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo lo trovo o la sera.. o nei week-end!! Grazie dei complimenti! Io son rimasta estasiata da questa pastiera.. veramente buona.. chi l'ha assaggiata m'ha fatto un sacco di complimenti.. la ricetta è della bravissima Vale..! :-) smackkkk

      Elimina
  30. Buona Pasqua cara! Un pastiera con passaggi e accorgimenti che solo tu potevi avere!

    RispondiElimina

Lascia traccia del tuo passaggio, mi farebbe piacere! :-D
I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Expo Milano 2015 - Contributor - worldrecipes Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette