mercoledì 23 giugno 2010

Plumcake di pesche, amaretti e mandorle


Ricordate ieri mattina quando vi dicevo che su Roma splendeva il sole ma si stava già annuvolando??!!?? bè da lì.. a piovere a dirotto il passo è stato breve.. Ne so qualcosa io che ieri mattina vedendo il sole ed il cielo azzurro.. mi sono lasciata ingannare e son uscita con ciabattine.. senza giacchetto... nè ombrello..... :-(.. immaginatevi in che condizioni sono arrivata a casa...!!!! Ma non mi frega più eh.... stamattina sono uscita equipaggiata... ma spero non serva.. e la giornata si mantenga bella soleggiata così come lo è ora!!!! Per il week end poi.. ci sono ottimissime previsioni.. Dai..dai.. che forse ce la farò a prendere sole per 4 giorni di seguito!!!!!! Eh si.. 4 giorni... a Roma martedì 29 si festeggiano i SS. Pietro e Paolo ed è festa.. ed io sto aggrappata al buon cuore del capo.. che mi conceda lunedì di ponte!!! .-))))) vi aggiornerò!!!!

Questo fantastico cake dall'interno morbidoso ed umido.. l'ho visto nel blog di TERRY .. e me ne son subito innamorata.. anche perchè adoro il sapore delle pesche cotte!
Ho fatto le mie solite modifiche per adattarlo alla mia intolleranza al lattosio.. ed ho aggiunto anche le mandorle.. visto che non avevo abbastanza amaretti... Indicherò "tra parentesi" le dosi originarie...
Grazie TERRY!!!
Ingr.: (per stampo da plum-cake)
3 pesche (di quelle con la buccia "pelosa")
gr. 95 di olio di semi di mais (l'originale prevedeva gr. 120 di burro)
gr. 180 di zucchero semolato
3 uova
gr. 150 di latte di soya (l'originale ne prevedeva 100)
gr. 350 di farina 00
gr 35 di amaretti (l'originale ne prevedeva gr. 100)
gr. 65 di mandorle (l'originale non ne prevedeva)
1 bustina di lievito in polvere (l'originale ne prevedeva 1 cucchiaio)
1 pizzico di sale
1 cucchiaino raso di cannella
Inoltre l'originale prevedeva 1 cucchiaino raso di bicarbonato che io non ho messo.
Zucchero a velo (a piacere per spolverizzare il cake) 


Preparazione:
Sbucciate e tagliate le pesche a dadini. Tritate gli amaretti con le mandorle spellate. Sbattete con una frusta le uova con lo zucchero finchè non diventeranno chiare e spumose. Unite l'olio, il latte, il pizzico di sale, la cannella, la farina, gli amaretti e le mandorle tritate e da ultimo il lievito. Amalgamate bene il tutto. Unite i pezzetti di pesca. Trasferite il composto in uno stampo da plum-cake foderato di carta forno bagnata e strizzata. Infornate in forno caldo a 180° per 1 ora circa; fate semrpe la prova stecchino. Servite freddo cospargendo di zucchero a velo a piacere.

31 commenti:

  1. ehehe...anch'io ieri pomeriggio ho preso l'acqua perchè la mattina ho lasciato l'ombrello in macchina...c'era il sole!!!
    pure stamani c'era un bellissimo sole e ora indovina un po?? è di nuovo tutto coperto:(
    meglio non pensarci....goditi i giorni di festa, ma lo sai che S.Pietro e Paolo sono anche i patroni del mio paesino!!!!

    Questo cake è straordinario, bellissimo, morbido, ho copiato la ricetta:)

    RispondiElimina
  2. In questo periodo in cui non fa caldissimo si può tranquillamente accendere il forno per provare il tuo bellissimo dolce!

    RispondiElimina
  3. ciao tesorina!! come stai???
    finalmente riesco a farti visita!!
    quante cose buone che hai preparato!! il budino qui sotto è eccezionale...per non parlare di questo cake!! un bacione!!

    RispondiElimina
  4. Questo cake è a dir poco godurioso......
    Allora buon we lungo e prendi un pò di sole anche per me! BAci

    RispondiElimina
  5. @ Federica
    Grazie :-))) bacioni

    @ Puffin
    Ma dai!!!!! che paesino è il tuo??? A Roma.. il sole ancora regge.. speriamo bene... :-))))) Smack!!!

    @ Alessandra
    Infatti io l'ho fatto domenica.. che proprio caldo non faceva.. :-)))) smack!!!

    @ Roberta
    Ciao caraaaaaa io sto benissimo!! che piacere leggerti di nuovo qui da me! Smack!!!

    @ Roxy
    Ok.. lo farò! ;-) bacioni

    RispondiElimina
  6. ponte ponte ponte ponte ponte! te l'auguro
    magari porti questa meravigli ape ril viaggetto fuori porta

    RispondiElimina
  7. Ottimo questo cake, veramente riuscito e altissimo...anch'io adoro le pesche nei dolci, e soprattutto delle ricette senza burro e non troppo dolci,...

    RispondiElimina
  8. @ Paolo
    ahahahahaahhaaha bravo bravo!!! :-)

    @ Geillis
    Allora questo fa al caso tuo... :-))) smack!!!

    RispondiElimina
  9. Or dunque t'auguro il ponte e soleggiato tambien! ^_^

    Qui un veeeeeeeeeeeento...

    Mi sono innamorata, come di chi? Del cake no! Accostamento mandorle amaretti, che finezza deliziosa!
    Baci ^_*

    RispondiElimina
  10. Buonissimo anche con le pesche! E brava Claudietta! SmUUUUUUUUUUUUUak! ^:^

    RispondiElimina
  11. SIIIIIII!!!!!!!!!!!!Un cake con le pesche!!!!!!!! Questo mi era sfuggito da Terry! Credo che lo preparerò anch'io anche se per me è difficile non mangiarle prime! Comunque ti è venuto benissimo,bello alto e morbidoso!Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. la pioggia in questi giorni è proprio fastidiosaaa!!!! il giorno dell'incontro per fortuna è stato solo nuvoloso ma domenica un temporale che è durato un giorno!!!!
    deliziosissimo il cake!!! mi piace moltissimo l'abbinamento delle pesche con gli amaretti
    baciii

    RispondiElimina
  13. ma che bello e soprattutto che buono! è una vita che non faccio dolci... con la scusa che ho in freezer il gelato rimando sempre!! però c'è sempre la colazione!! devo rimediare! un bacione

    RispondiElimina
  14. goloso??? no molto ma molto di più ...una vera tentazione... un bacio

    RispondiElimina
  15. Ullallà che bel cake! Dovrò procurarmi gli amaretti senza glutine (che non trovo facilmente) altrimenti faccio senza... ma devo provarlo, mi piace proprio!

    Grazie :-)

    RispondiElimina
  16. @ Pagnottella
    E speriamo ponte soleggiato sia!!!! .-)) tiè.. ti offro una fetta del dolce va!! smack!!!

    @ Anastasia
    Grazieeeeeeee .-)) smack!!!

    @ Marifra
    Si..si te lo consiglio.. poi con le tue pesche chissà che bontà!!!!! bacioni :-D

    @ Chiara
    Chiaretta bella ciaoooo... Si per fortuna che all'incontro il tempo ha retto!!!Credo sia stata proprio una bella giornata per voi! :-))) smack!

    @ Micaela
    Si..si guarda questo te lo raccomando proprio.. è bello sofficioso ed umido al suo interno!! Più che colazione.. lo vedo meglio per la merendina pomeridiana!!! Dai dai che siete in 2 a nutrirvi.. :-)))bacioni

    @ Fabiana
    :-)) grazieeee bacioni

    RispondiElimina
  17. io tifo per te...per il cielo blu, il sole meraviglioso e il ponte lungo....e per questo supercake extra large! un bacione

    RispondiElimina
  18. Yummy!!! Mi piace questo cake! il connubio pesche, mandorle e amaretti è delizioso!
    Qui al nord è tornata l'estate! Ma domenica scorsa avevamo 11° e ho cucinato una polenta ahahahah!

    RispondiElimina
  19. ciao qui il tempo resite... oggi sole !
    domani qui e' festa S.giovanni tutto chiuso, speriamo in una giornata con tanto sole, cosi me ne vado al mare!
    Buona la torta...che dire! buona come al solito!:) ... Brava Claudia! :)

    Anna
    www.thegustibus.com
    p.s. Claudia abbiamo una new entry Rosita, presto la sua prima ricettina sul blog!... lei posta ricette internazionali...ciaooo

    RispondiElimina
  20. Eccoloooo! che bello pure il tuo... ottime varianti e mi sa che pure con il latte di soia sia venuto benissimo! vedo un sacco di dolci vegan che usano latte di soia o riso con ottimi risultati! vorrei provarli pure io!:)
    cmq grazie a te per averlo provato, fa piacere vedere che il condividere tra blogger h ai suoi frutti!;)
    bacioni

    RispondiElimina
  21. @ Felix
    Bè.. se li trovi meglio.. altrimenti puoi usare solo mandorle!! smack!!!!:-)

    @ Lo
    Ma ti ringrazioooooo .-)))) baciotti

    @ Eli
    La polenta?? ahahahahaaha.. bè.. con il freddo dei giorni scorsi non hai tutti i torti!! buonaa.. slurp gnamm :-))) bacioni

    @ Anna
    Ciao caraaaaa.. qui a Roma regge ancora!!!! anche io ho voglia di mare.. sole..!! accidenti!!! Una new entry con ricette internazionali?? ma che bellezza!! Aspetto con ansia la sua prima ricetta allora!! bacioni

    @ Terry
    Eccoti!! Si io oramai lo sostituisco ovunque ci sia latte!!! vengono bene i dolci.. e per chi non lo sa.. nemmeno se ne accorge!!! condividere dà i suoi frutti eccome.. :-)) grazie ancora a te per questa meravigliosa ricetta!!! Ora ho salvato anche il tuo clafoutis di ciliegie in attesa di poterlo provare!! smackkk

    RispondiElimina
  22. Ciao cara!! non parliamo del tempo.. che sono raffreddatissima!! Di sera freddo di giorno caldo... e voilà.. sono ko!! Prendo una fetta di torta, la spalmo di Nutella nella speranza che mi rigeneri un pò!!!

    RispondiElimina
  23. proprio buono questo cake!! dolce e aromatico allo stesso tempo!!
    bacioni

    RispondiElimina
  24. Buono, buono questo cake! Brava!!!

    RispondiElimina
  25. oggi qui a cosenza è freschetto....non sembra proprio estate...buono il cake....un bacione
    Annamaria

    RispondiElimina
  26. Una vera bontà questo cake! Prendo nota, grazie tesoro, baci

    RispondiElimina
  27. Wow cara, è un periodo che produci un dolce più buono dell'altro, brava!

    RispondiElimina
  28. Speriamo che ci sia il sole da te....come anche qui a Milano....perchè il giorno di San Pietro e Paolo è il giorno del mio anniversario.....poi mi racconterai del tuo "ponte"...tengo le dita incrociate per te.......un bacio stefy

    ps. quasi dimenticavo....buono il tuo Plum cake......stefy

    RispondiElimina
  29. mmm che buono! Quand è umido mi piace proprio! Amaretti,mandorle e pesche deve essere super profumato!

    RispondiElimina
  30. madòòòò... fantastico davvero, brava brava!
    baci e in bocca al lupo per il sole e il ponte :-*

    RispondiElimina

Lascia traccia del tuo passaggio, mi farebbe piacere! :-D
I commenti solo per invitare a contest, donare premi, pubblicizzare blog o prodotti o per farsi votare ricette, verranno eliminati!

Expo Milano 2015 - Contributor - worldrecipes Top blogs di ricette Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette