martedì 28 aprile 2009

Bocconcini di pollo all'ananas


Si sa che io adoro la cucina cinese e questi bocconcini sono stati una delle prime cose che ho mangiato quando una cara amica di mia madre mi ci portò per la prima volta quando avevo 12 anni...
Era già un pò di tempo che avevo comprato l'ananas sciroppato.. ma poi chissà come mai (voi non sapete il perchè vero?) me ne ero scordata...
Oggi apro il pensile e cosa vedo? sta bella confezione che mi diceva.. cucinami.. cucinami... ed io non potevo offenderla.... e così....

Ingr.:(per 2 persone)
6 petti di pollo sottili
1/4 di cipolla
1 confezione piccola di ananas sciroppato
olio extravergine di oliva
pepe bianco
sale
farina q.b.

Preparazione:
Tagliare a cubetti il petto di pollo ed infarinarlo. Soffriggere la cipolla nell'olio, unire il pollo e fatelo rosolare qualche istante. Bagnatelo con tutto lo sciroppo dell'ananas contenuto nella confezione. Fate cuocere aggiungendo 1 bicchiere di acqua calda. Aggiustate di sale e pepe. Aggiungete 5 fette di ananas a pezzetti e portate a cottura.
Proponi su OkNotizie

lunedì 27 aprile 2009

Fusilli con funghi, salsiccia di cinghiale, olive e pinoli


Buon inizio settimana a tutti/e voi!!!!!!
Ci sono, ci sono e sto molto bene.... non ho postato più nulla perchè non ho cucinato nulla di nuovo la scorsa settimana.... giusto questo primo ieri per pranzo.. che ha raccolto il piacere favorevole del palato di mia mamma che mentre mangiava non faceva altro che ripetermi "quanto mi piace la tua cucina... sfiziosa ma leggera.." ahahahahaahahahaha

Ingr.: (per 2 persone)
gr. 200 di fusilli
2 pomodori freschi da sugo
funghi misti secchi
cipolla rossa di Tropea
1 salsiccia di cinghiale
1 manciata di pinoli
1 manciata di olive nere
sale
peperoncino
olio extravergine di oliva
vino rosso
parmigiano

Preparazione:
Ponete i funghi in acqua per circa mezz'ora, dopodichè scolateli e sciacquateli bene. Soffriggete per qualche istante nell'olio la cipolla e la salsiccia fatta a cubetti piccoli; bagnate con il vino rosso e fate evaporare. Aggiungete i funghi, il pomodoro tagliato a pezzetti e le olive nere; agiustate di sale e peperoncino e fate cuocere per circa mezz'ora a fuoco lento. Unite i pinoli. Scolate la pasta al dente, ponetela nella padella e fatela saltare a fuoco vivo per qualche istante. Servite cospargendo di parmigiano.


.... PREMIO!!!!

Oggi son passata a trovare Pagnottella nel suo blog "Il gaio mondo di Gaia" ed è stata così carina da donarmi questo premio che io giro a chi non lo abbia ancora ricevuto!!!!! Grazie ancora cara per aver pensato a me... :-))))

Il 28/04/09 anche la dolcissima Chiara ha voluto donarmi questo premio... Grazieeeeeeee

Il 29/04/09 mi ha voluto donare questo premio anche la carissima Betty che ringrazio molto...

il 04/05/09 anche la dolcissima e simpaticissima Lelli, ha voluto donarmi quest premio.. Grazie caraaaaaaa e non solo lei ma anche Pepe Rosa ha voluto donarmelo.. grazieeeeeee



Giro questo premio a chiunque passi da qui... :-=))))))))))
Proponi su OkNotizie

domenica 19 aprile 2009

Tiramisù di soya con fragole in coppa


Ciao!!!!! non vi ho riabbandonate.. solo che non stavo cucinando nulla di nuovo questi giorni... :-)
Mi sento decisamente meglio.... decisamente meglio... mi sta rivendendo voglia di uscire... sistemarmi.. vivere!!!!!!! vivere!!!!!!!!!!!!
E così... oggi anche se era una giornata di pioggia... io mi son svegliata con il sole dentro... ed ho preparato questo tiramisù, approfittando del fatto che avevo invitato una mia amica per pranzo, inventando la ricetta di sana pianta.. e devo dirvi... eccezionale!!!!.. è rimasta senza parole pure lei... è molto leggero, davvero molto!!!!!

Ingr.: (per 5 coppette)
1 confezione di panna di soya da 200 ml
1 confezione singola di savoiardi (in pratica quella contenuta nella confezione e che sta appunto nella bustina di plastica trasparente)
1 cestino di fragole
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di alkermes
1 limone

Preparazione:
Lavate, pulite e tagliate a pezzetti le fragole e mettetele a macerare per 15 minuti con il succo del limone, l'alkermes e lo zucchero.
Frullare poco più della metà delle fragole ed aggiungerle alla panna di soya ed unire anche le fragole rimanenti a pezzetti.
In una coppetta mettete poco composto, aggiungete i savoiardi spezzettati inzuppati nel sughino delle fragole allungato un pò con l' acqua e fate diversi strati ultimando con il composto.
Mettere in frigo per almeno 2 ore.
Proponi su OkNotizie

mercoledì 15 aprile 2009

Lasagne con crema di asparagi e radicchio

Questa lasagna l'ho preparata sotto tortura per Pasqua... sapete non avevo più gran voglia di cucinare.. però mia mamma si è impuntata e mi ha detto che non era giusto che io cucinassi solo per "lui" perchè altre persone amavano la mia cucina.. e così ho fatto... ho preparato questo piatto solo per me e lei....

Aggiungi immagine
Ingr.: (per 2 persone)
6 fogli di lasagna
1 radicchio rotondo
1/4 di cipolla rossa di Tropea
una manciata di asparagi surgelati
sale
pepe bianco
olio extravergine di oliva
vino bianco
parmigiano
besciamella (la ricetta qui) alla quale ho aggiunto anche poca salvia

Preparazione:
Lessate pr 10 minuti in acqua bollente gli asparagi (l'acqua deve essere sufficente solo a coprirli leggermente), scolateli, tagliate le punte e mettetele da parte e frullate il resto.
In una padella ponete l'olio, la cipolla ed il radicchio tagliato a listarelle, soffriggete qualche minuto, bagnate con il vino bianco e fate evaporare. Aggiungete le punte di asparagi e la crema di asparagi. Salate, pepate e cuocete per altri 10 minuti circa.
Preparate la besciamella. Mettetene la metà nella padella con il radicchio e gli asparagi. Lessate i fogli di lasagna in acqua bollente con 1 cucchiaio di olio e sale finchè non saranno al dente, scolateli e poneteli su un canovaccio umido ad asciugare qualche istante.
In una teglia mettete sul fondo un pò di besciamella. Iniziate con 2 fogli di lasagna, ponete metà del ripieno, altri 2 fogli d lasagna, altro ripieno e finite con 2 fogli di lasagna, cospargere di bsciamella e parmigiano. Infornare a 180° per circa 20 minuti e gli ultimi 5 a 220° per fare la crosticina
Proponi su OkNotizie

lunedì 13 aprile 2009

Biscotti cocco e arancia


Ragazze eccomi qui... che devo dirvi?.. innanzitutto grazie per i vostri commenti, le vostre parole, il vostro supporto.. il vostro affetto! E' dura.. davvero molto dura... son passati 10 gg e dentro mi sento allo stesso modo di quel venerdì... vuota.. davvero vuota.. delusa.. amareggiata.. presa in giro.. insomma così...
So perfettamente che non ne vale la pena piangere per lui e che non meritava affatto il mio amore.. nè me! però devo ancora metabolizzarlo.. devo accettarlo più che altro... non mi sembra davvero possibile che mi abbia fatto tutto questo... che mi abbia fatto così male.. anche se aveva promesso guardandomi negli occhi che non ne sarebbe mai stato capace..
E cosa ancora per me più difficile da capire è come mai da parte sua non ho ricevuto uno "scusa per come mi sono comportato.. scusa se ti ho fatto del male.." niente di tutto questo... ed io questi 10 gg sempre con la speranza di un suo sms, di una sua e-mail.. che stupida penserete.. e forse è così...
Comunque dovrò trovare modo e maniera di chiuderla definitivamente sta porta.. per farlo uscire dalla mia vita per semrpe.. per sempre!!
Questi dolcetti li ho fatti ieri (la ricetta è della mia dolcissima e carissima collega Fabiana, ho apportato solo qualche piccola modifica), perchè volevo avere qualcosa da offrire ad una mia cara amica che mi è stata vicina ieri, nella giornata di Pasqua, giornata per me difficile... ed ora voglio offrirli a ciascuna di voi, per ringraziarvi ancora...
Domani cercherò di venire a trovarvi in ciascuno dei vostri blog..

Ingr.:
gr. 170 farina di cocco
gr. 50 farina 00
gr. 100 zucchero
1 bustina vanillina
2 uova
il succo di 1 arancia
zucchero a velo

Preparazione:
Amalgamate il tutto, porre l'impasto formando delle palline, aiutandosi con due cucchiaini, su una lastra da forno foderata di carta forno. Infornate a 160° per 15 minuti circa. Cospargete di zucchero a velo
Proponi su OkNotizie

martedì 7 aprile 2009

Ascoltatemi...

Mi son di nuovo chiusa in me stessa non postando più nulla e non venendovi più a trovare, però qualcuno mi ha fatto capire che non posso "buttare" via l'affetto che mi avete semrpe dimostrato dandovi anche la preoccupazione di non sapere che fine abbia fatto.. non potevo farvi questo!
Vi spiegherò a grosse linee ciò che mi è accaduto, perchè ci tengo anche se mi costa, ma forse ho bisogno di scriverlo oltre che raccontarlo a parole..
Il mio rapporto era in crisi e sapevate che circa 1 mese fa lo avevo mandato via e lui tornò dopo qualche giorno gridando il suo amore per me.. bè c'è stato molto altro sotto... è difficile confessare, per giunta su un blog dove chiunque può leggere, di essere state tradite e prese in giro per 5 mesi..., nonostante questo ho provato a capire, accettare un momento di debolezza e tenere duro ed andare avanti per superare tutto questo... ma dopo nemmeno 1 mese, nel quale diceva di amarmi, di aver scelta me ecc..ecc., semrpe perchè son stata io a vedere di nuovo comportamenti strani, ha confessato che lei gli mancava e di amarla..... questa è stata la fine della nostra storia che credevo fosse meravigliosa e soprattutto più forte. Mi far stare male avere avuto da lui l'illusione e la speranza che tutto si sarebbe conlcuso nel modo giusto.
Ora mi domando perchè? in nome di un sentimento grande che lui ha avuto per me perchè farmi questo.. perchè darmi questo dolore? Perchè è ritornato da me se non era sicuro di farlo? Non si scherza.. non si gioca con sentimenti! no no e no!
Ad oggi non mi capacito, soffro per molteplici motivi, l'essere stata presa in giro, calpestata nei miei sentimenti che credetemi erano onesti e leali, ma nello stesso tempo sento di lui la mancanza perchè il mio amore per lui era, è grande nonostante tutto!
Come si può.. spiegatemelo voi se avete una risposta... comportarsi così e dare un dolore simile a qualcuno che, anche se tempo fa, si diceva di amare profondamente? Come si può illudere , ridare una speranza portarmi di nuovo alle stelle e dopo nemmeno molto ricacciarmi nelle stalle?
Sto male nella mente e nel cuore...
Ora so che devo andare avanti, devo farmi coraggio, chiudere un libro ed aprirne uno nuovo, ma è difficile, soprattutto quando non hai più stimoli o interessi di nulla!
Però vi dico che il blog resterà in piedi ma non posterò ricette a meno che non mi venga voglia di cucinare solo per me stessa...
Magari per un pò sarà il mio diario..un modo per sfogarmi.. non voglio perdere tutte voi che mi siete sempre state vicine pasandomi a trovare.
So che nessun uomo al mondo merita l'annientarsi, questo io lo so, ne sono consapevole...devo soltanto capirlo ed accettarlo! Spero di ritrovare al più presto la forza per superare tutto e soprattutto recuperare la mia solarità e l'allegria di un tempo....
Proponi su OkNotizie

mercoledì 1 aprile 2009

Fusilli con crema di zucca


Io la zucca l'adoro e sapendo che stiamo agli sgoccioli per la sua stagione, mi fa venir voglia di mangiarla ancora di più finchè posso!!!!
Questa volta non ho voluto aggiungere pancetta o guanciale perchè ho desiderato regalare al mio palato solo il gusto assoluto della zucca esaltato da poche spezie...

Ingr.: (per 3 persone)
gr. 260 fusilli
2 fette spesse di zucca
2 spicchi di aglio
rosmarino
salvia
noce moscata
maggiorana
pepe bianco
pepe nero
1 cucchiaino di dado granulare senza glutammato
vino bianco
sale
olio extravergine di oliva
parmigiano

Preparazione:
Tagliate a cubetti la zucca e ponetela in una padella con l'aglio, l'olio e le spezie. Soffriggete qualche istante, bagnate con il vino bianco e fate evaporare. Aggiungete 1 bicchiere di acqua bollente nella quale avrete sciolto il dado e portate a cottura a fuoco medio/basso per circa mezz'ora, schiacciando la zucca per ridurla in crema. Aggiustate di sale se necessario. Scolate la pasta al dente e mantecatela a fuoco vivo. Servite spolverizzando di parmigiano e pepe nero a piacere.
Proponi su OkNotizie
Wikio - Top dei blog - Gastronomia
Top blogs di ricette